Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è sab 11 lug 2020, 22:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: gio 7 ott 2010, 13:16 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar 12 giu 2007, 0:50
Messaggi: 1537
Località: Clereville
Immagine

WiFi libero, forse finalmente ci siamo: dopo 5 lunghi anni di purgatorio innovativo, l’Italia potrebbe abrogare una legge Pisanu del 2005 che troncò ogni forma di diffusione di reti Wireless e HotSpot gratuiti e pubblici.

In queste settimane sembra in dirittura d’arrivo un’iniziativa davvero entusiasmante per la tecnologia in Italia: l’abrogazione della legge Pisanu che vietava le connessioni anonime alle reti WiFi con obblighi pesanti per il fornitore del servizio (come la registrazione di tutti i dati dell’utente/cliente quindi identità, numero telefonico e IP).
Read More

La proposta di abrogazione della legge Pisanu è bipartisan ed è stata avanzata da rappresentanti di ogni fazione politica: Paolo Gentiloni (Partito Democratico), Linda Lanzillotta (Alleanza Per l’Italia) e Luca Barbareschi (Futuro e Libertà per l’Italia).

La differenza sostanziale è che nei Paesi più moderni ci si connette ovunque mentre da noi no per una questione si "sicurezza".

Ovviamente i gestori telefonici sono contrari: perdono il business delle chiavette! Assurdo...

_________________
Realizzazione Siti Web & Web Marketing

Soluzioni ideali per il Risparmio Energetico della tua Casa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: ven 8 ott 2010, 12:38 
Non connesso
Semi-apprendista
Avatar utente

Iscritto il: dom 3 ott 2010, 11:37
Messaggi: 58
non so se era ora!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: gio 21 ott 2010, 14:27 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: lun 9 feb 2009, 23:29
Messaggi: 509
Speriamo che si sveglino anche qui questi 4 politici incompetenti e arcaici!
Poi si lamentano perchè i giovani lasciano l'Italia...

_________________
www.soluzionifacili.info - La soluzione al tuo problema
TheHostWeb - Lo spazio ideale per il tuo Sito Web.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: lun 1 nov 2010, 11:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 nov 2010, 11:11
Messaggi: 2
Località: Sarnico
Maroni dice che vuole abolire l'articolo della legge Pisanu che ha castrato la diffusione del wi-fi, ma allo stesso tempo dice che vuol formulare una nuova legge che richiederà comunque la schedatura degli utenti.

Dove starà quindi il miglioramento?

_________________
Sarnico, Bergamo, Lombardia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: ven 12 nov 2010, 13:54 
Non connesso
noob

Iscritto il: dom 17 ott 2010, 17:47
Messaggi: 17
A proposito della questione consiglio di leggere questo articolo.

"Il Decreto Pisanu, infatti, mentre prevede un termine di scadenza [n.d.r. originariamente 31 dicembre 2007] per l’obbligo relativo alla richiesta di licenza al questore, non precede alcuna “scadenza” per le altre previsioni contenute nello stesso art. 7, in materia di obbligo di identificazione degli utenti."

"In questo caso, tuttavia, nulla cambierebbe – nonostante la promessa di Maroni di liberalizzare il wifi entro il 1° gennaio – sino all’entrata in vigore della nuova legge e, in questa stagione politica, sembra difficile scommettere su una celere conclusione dell’iter normativo di una legge, per di più, in materia di internet."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: lun 29 nov 2010, 1:10 
Non connesso
noob
Avatar utente

Iscritto il: dom 28 nov 2010, 18:58
Messaggi: 23
io penso che l'avveramento di questa cosa sia un poco difficile, i gestori non hanno intenzione di perdere i soldi che hanno investito e non hanno intenzione di rendere il servizio gratuito dal quale già da oggi ricavano molti soldi...poi tutto può succedere, am secondo me sarà difficile.

_________________
security does not exist


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: lun 29 nov 2010, 23:46 
Non connesso
Super Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sab 2 feb 2008, 1:23
Messaggi: 7349
Vedremo cosa succede : Wink :



Saluti
radio3

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: sab 4 dic 2010, 13:21 
Non connesso
Poster assiduo
Avatar utente

Iscritto il: ven 17 ott 2008, 20:19
Messaggi: 254
A complicare il tutto ci si mette in mezzo anche l'unione Europea con la Direttiva 2008/63/CE, personalmente vedo molto difficile tale progetto!

Maggiori Info sulla Direttiva: http://www.downloadblog.it/post/13436/d ... domestiche


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: sab 4 dic 2010, 14:17 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: dom 22 feb 2009, 22:55
Messaggi: 4383
Purtroppo ho come l'impressione che ci siano altri "tronchetti" sul nostro cammino su cui inciamperemo di sicuro, ricordatevi che siamo in Italia, non so' se rendo l'idea.

_________________
Sanfilista.....Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: sab 4 dic 2010, 20:05 
Non connesso
Poster assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 ago 2010, 10:08
Messaggi: 258
si ha ragione asso mi sembra troppo strano ma soprattutto molto bello : Lol : ci sara dietro qualcosa

_________________
SALUTI
Antonio13


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: lun 27 dic 2010, 15:09 
Non connesso
Semi-apprendista
Avatar utente

Iscritto il: gio 23 apr 2009, 13:36
Messaggi: 58
Ho letto anche io della liberalizzazione del wifi... ma la vedo difficile che qualcuno si prenda la responsabilità di tutti quelli che navigano dal suo punto d'accesso. : Wink :

So che in alcuni paesini il comune ha già attivato dei punti di accesso gratuiti... ma non li ho ancora provato di persona.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: lun 27 dic 2010, 17:51 
Non connesso

Iscritto il: lun 27 dic 2010, 14:51
Messaggi: 2
DottGiuseppe ha scritto:
So che in alcuni paesini il comune ha già attivato dei punti di accesso gratuiti... ma non li ho ancora provato di persona.


Si è vero, io studio a pescara e confermo che qui ci sono punti d'accesso gratuiti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: mer 29 dic 2010, 14:19 
Non connesso
Poster Abitudinario
Avatar utente

Iscritto il: mar 9 nov 2010, 18:24
Messaggi: 323
Località: Brescia
Cita:
Purtroppo ho come l'impressione che ci siano altri "tronchetti" sul nostro cammino su cui inciamperemo di sicuro, ricordatevi che siamo in Italia, non so' se rendo l'idea

per quello che son scettico ma a quanto pare qualcosa si stà muovendo per davvero clicca qui per l'articolo, certo all' inizio non sarà del tutto libero, ma necessita di una registrazione, diciamo gratuito.
Però, è bello sapere che piano piano ci si stà muovendo..

Poi, son dell' avviso che, se le persone avessero un minimo di educazione, e sapessero usare con parsimonia tutto ciò che gli altri mettono a disposizione, si potrebbe arrivare a mettere reti private senza psw, ovvero libere, ma questa si che è un' utopia.... : Sad :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: gio 30 dic 2010, 11:52 
Non connesso
Membro assiduo

Iscritto il: sab 15 mar 2008, 10:32
Messaggi: 851
Scusate se ho l'ardore/pazzia di affermare che io non sono a favore di una liberarizzazione del wifi senza nessuna forma di controllo.
Ben venga la possibilità di potersi collegare gratuitamente in mobilità ma ciò in qualche modo (non macchinoso) deve essere soggetto a identificazione dell'utente e a log.
Non nascondiamoci dietro alle difficoltà di una autenticazione perchè banalmente basterebbe la scelta di una password e un codice imei o il codice fiscale per riconoscere un user.
Il mio pensiero sulla necessità dell'identificazione scaturisce dalla consapevolezza che fin troppi soggetti usano la rete per commettere il più disparato numero e tipo di reati, dallo scambio di materiale pedopornografico al fishing.

p.s. è già scandaloso che i provider forniscano file di log non più vecchi di due anni, quando per i reati fiscali si usano log e documenti vecchi 5/6 anni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wifi Libero, ci siamo quasi...
MessaggioInviato: gio 30 dic 2010, 12:53 
Non connesso
Poster assiduo

Iscritto il: mer 9 apr 2008, 22:18
Messaggi: 249
Chissa' perche' nel resto del Mondo invece a certi "controlli" hanno rinunciato.
Forse perche' li ritengono INUTILI.
In quanto chi realmente usa internet per scopi criminali forse sa' anche nascondere bene la propria reale identita' nonche' le proprie tracce.
Ma forse i criminali italiani sono cosi' patacca che basta un'identificazione via cell (o anche la fotocopia di una CI...magari fasulla) o i log di 100 anni di comunicazioni per stanarli e colpirli...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.