Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è mer 27 mag 2020, 16:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: ven 16 nov 2012, 14:58 
Non connesso
noob

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 15:33
Messaggi: 44
ciao mi puoi fare un test sulla stabilità del ping ?

mi sono preso pure io 2 antenne come le tua per un collegamento di solo 500 m

ma non cerco velocità ma stabilità e ping basso e stabile :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: mar 27 nov 2012, 13:52 
Non connesso
Semi-apprendista

Iscritto il: lun 30 lug 2012, 18:38
Messaggi: 52
Scusa per la risposta, ho visto solo ora il messaggio.

Cosa intendi per "stabilita" del ping?

ho sparato un po di PING da un estremo all' altro della rete, il percorso fatto e'

mio PC --LAN--> modemrouter ADSL --LAN--> access point esterno --WiMax--> client esterno --LAN--> access point interno --WiFI--> computer
ed ho ottenuto questi risultati:

minimo 6mS, massimo 22mS, medio 10mS

il collegamento, come gia' detto, se lo fai con 5MHz di banda passante per ciascun canale e' "rock-stable" (arrivo a 33 dB di margine tra segnale e livello del rumore quando c'e' bel tempo), ho provato per curiosita' a piazzare il canale a 40MHz e il collegamento quando c'e' bel tempo mi raggiunge la ragguardevole velocita' di 150 MBps sia in TX che in RX, peccato solamente che i dB di margine sono solamente 8 (quindi mi sa che in caso di brutto tempo quegli alberi pieni di foglie bagnate mi riescono ad abbattere la connessione)

Se hai bisogno di altri test chiedi pure (ma spiega come farli)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: ven 14 dic 2012, 20:35 
Non connesso
Semi-apprendista

Iscritto il: lun 30 lug 2012, 18:38
Messaggi: 52
teslacoil ha scritto:
(forse saro' anche paranoico ma confesso che sto pensando a quegli alberi davanti carichi di neve!) :-D


Questa notte si e' verificata la condizione che temevo...... sono caduti 15cm di neve e il "muro verde" si e' trasformato in "muro bianco"

Ho trovato -76 dBm di segnale, con rumore -82 dBm, il link era ancora funzionale ma qualcosa era cambiato.... passi per la diminuzione di segnale, ma un aumento del rumore proprio NON me lo aspettavo..... da una indagine piu' accurata (fatta con l' analizzatore di spettro in dotazione) mi sono accorto che nel frattempo qualcun'altro aveva piazzato un ponte da qualche parte in lontananza facendomi salire un po il rumore..... mi sono spostato di canale piazzandomi al centro di uno dei buchi che erano visibili nello spettrogramma, la situazione e' cambiata di botto, ora mi ritrovo con

-62 dBm di segnale
-95 dBm di rumore
Qualita' airmax 97%
capacita' airmax 97%
32,5 Mbps trasmissione
32,5 Mbps ricezione

Considerando che 32,5 Mbps sono la massima velocita' che si puo' ottenere con i canali da 5 MHz di ampiezza mi posso ritenere piu' che soddisfatto, di fatto il muro di alberi carichi di neve NON causa nessunissimo problema alla stabilita' del collegamento, che si ritrova con 33 dB di margine sul segnale/rumore; preciso che gli apparati NON sono messi a piena potenza ma sono stati regolati per la massima potenza ERP legalmente ammessa in italia.


Che dire.... hanno passato anche la prova-neve, sono decisamente SODDISFATTO del risultato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: sab 15 dic 2012, 19:17 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: dom 22 feb 2009, 22:55
Messaggi: 4383
Segnalo questa discussione come "importante" mettendola in evidenza vista la cura e la precisione con cui si descrive ogni particolare.

_________________
Sanfilista.....Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: mer 4 set 2013, 9:43 
Non connesso

Iscritto il: mar 3 set 2013, 5:53
Messaggi: 1
teslacoil ha scritto:
Personalmente NON ho avuto problemi con le powerline, ormai il CB lo uso ben poco e in ogni caso qui in zona sembra che vicini di casa con PLC siano assenti (anzi, un po di mesi fa un vicino mi ha chiesto un aiuto per crimpare dei cavi ethernet che si era tirato), ho avuto tuttavia problemi con le lampadine led alogene con trasformatore elettronico (risolti mettendo condensatori di filtro sulle lampade) nonche' problemi di disturbo del CB verso i televisori ed i telefoni (risolti in parte mettendo un filtro sul CB e completamente mettendo pure dei filtri su TV e linee telefoniche).

concordo al 110% che la migliore tecnologia per ridurre i disturbi sia IL BUON SENSO.


Back to topic.

gli apparati per il ponte sono arrivati 3 settimane fa, l' access point casalingo 2 settimane fa.
compatibilmente con il tempo e gli impegni del fratello la settimana scorsa siamo riusciti a finire il lavoro.
l' Access Point nanostation loco M5 e' finito sul tetto sul palo dell' antenna TV, il suo POE (SENZA pulsante di reset!) e' finito appiccicato al muro
in cantina vicino alla caldaia, il client nanostatio loco e' finito a muro sul balcone e il suo POE e' finito in casa appoggiato sopra ad un
mobile assieme all Access Point AirRouter, qualche spezzone di canalina rettangolare ed una calza raccoglicavi flessibile hanno nascosto i fili e
reso gradevole alla vista l' installazione.

usando 17dBm di potenza con l' antenna integrata di 13dBi (=30dB ERP, massimo ammissibile in italia) e canali con banda passante
40 MHz il link era stabile ma aveva solamente un numero variabile tra i 5 ed i 10 dB di rapporto segnale/rumore con tempo buono
e ventoso (la fluttuazione era sincronizzata con le folate di vento, erano gli alberi che oscillavano!).

Mi faceva paura un margine cosi' risicato cosi' ho dapprima tirato su la potenza a 23dBm (=36 dB ERP o 6 Watt che dir si voglia),
poi, con calma, ho pensato a soluzioni alternative:

Sul sito della ubiquity tra le possibilita' di miglioramento del collegamento suggerivano di abbassare la banda passante dei canali per aumentare l' affidabilita' del collegamento..... direi che e' un consiglio che ha senso perche' cosi' facendo la potenza disponibile in trasmissione viene concentrata entro una banda piu' ristretta, senza contare che la sensibilita' del ricevitore aumenta per la diminuzione
del rumore di fondo...... sempre sul medesimo sito facevano presente che le bande passanti di 40 e 20 MHz sono standard (per tanto
qualunque altro apparato di altre marche puo' essere in grado di stabilire un collegamento), le bande altre bande (10, 8 e 5 MHz) invece
NO, solamente un altro apparato di marca Ubiquiti puo' essere in grado di agganciarle, in poche parole era come se mi dicevano "per fare
un collegamento privato ancora piu' sicuro usa una di queste bande passanti!" e cosi' ho fatto; per ovvie ragioni di privacy ho scelto pure di usare una crittografia WPA2-AES con una chiave impossibile, di nascondere l' SSID della stazione, di agganciare sia l' Access Point che il client all'
IP e al MAC del suo corrispondente, di proteggere con password l' accesso configurazione degli apparecchi...... credo che un eventuale wardriver trovi pane per i suoi denti : Chessygrin :

Questo e' il risultato di tutto cio:

Immagine


L' immagine e' stata acquisita Oggi, con tempo piovoso durante un momento di lieve pioggerella senza vento e mostra un lusinghiero
32dB di margine tra il segnale e il rumore.
Sempre oggi, durante una pioggia di media intensita' ho registrato oscillazioni di circa 10 dB sincronizzate con il vento, ancora una volta
erano gli alberi davanti che oscillavano!!!

E' tutto, anche se la velocita' di connessione e' un po bassina, io credo che comunque ci siamo, voi che ne pensate?

NB: gli Ubiquiti sono stati proprio un ottimo consiglio, e' la prima volta che trovo degli apparati di rete completamente configurabili, cosi' tanto ricchi di funzioni aggiuntive (c'e' pure l' analizzatore di spettro!!!!) e in contemporanea cosi' facili da configurare.

NB2: la configurazione di tutti gli apparati si puo' fare da remoto da qualunque punto della rete senza problemi.

NB3: e' normale perdere la connessione quando si applicano le modifiche effettuate e vi faccio notare che se settate i canali a 10, 8 o 5 MHz di banda passante il tempo necessario perche' il collegamento ritorni su sia molto superiore rispetto al tempo necessario per ristabilire il collegamento a 20 o 40 MHz (circa 60-100 secondi contro i 10-15 delle bande standard!), evitate di farvi prendere dal panico! :-)

NB4: in ogni caso il firmware e' dotato di una comodissima funzione che permette di PROVARE una configurazione per un tempo prestabilito; questo fa ritornare in automatico l' apparecchio alla configurazione precedente (che si presume essere funzionante) se entro
300 secondi NON si preme il pulsante di conferma configurazione; inutile dire che viene molto comodo nel caso si perda il collegamento
con una stazione remota a causa di una teleconfigurazione sbagliata.


Sto leggendo questo post è molto appreciatable. grazie per il messaggio informativo, ma è troppo lungo. Rendere più semplice.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: ven 27 set 2013, 22:03 
Non connesso

Iscritto il: ven 27 set 2013, 21:38
Messaggi: 2
Ciao a tutti, vorrei un consiglio, io devo portare il segnale della mia Adsl in un' altra abitazione distante solo 25 metri, il problema non è la distanza ma dei muri in pietra esterni ed interni spessi tra i 50 e i 60 cm, infatti nell' area dell' abitazione il segnale arriva ma appena si entra all'interno sparisce.
Mi sono stati consigliati questi prodotti:

NANOSTATION 2 LOCO due pezzi
ACCESS POINT Ripetitore Tp-link TL-WA500G

il mio dubbio è uno solo, sarà una spesa inutile visto lo spessore delle mura?

Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: sab 28 set 2013, 16:24 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 mar 2009, 12:20
Messaggi: 1963
non direi perchè le 2 nanostation stanno all'esterno, poi scendi col cavo al tp link che metti all'interno

_________________
ciao
beva


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: collegamento wifi in area privata
MessaggioInviato: dom 10 ago 2014, 19:25 
Non connesso
noob

Iscritto il: dom 10 ago 2014, 18:30
Messaggi: 8
Buona sera.
Ho un problema da esporre che spero di poter risolvere con il vostro aiuto. Ho una barca ormeggiata in un marina che mette a disposizione una rete WIFI. Tuttavia il segnale, anche se la distanza dall'antenna del marina non è eccessiva (50 metri circa), è basso e di conseguenza il collegamento è incostante. Ovviamente non posso agire sul hardware del marina, che ha un'antenna omnidirezionale e non so che altro. Come posso ricevere un segnale più costante e distribuirlo sulla barca per poter usare contemporaneamente più apparati (un fisso ed un portatile ad esempio)? Ho la possibilità di montare un'antenna esterna sulla barca (sono già in possesso di una omnidirezionale modello TP-LINK TL-ANT2412D).
Grazie dei consigli che potrete darmi!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collegamento facile-facile!
MessaggioInviato: dom 10 ago 2014, 19:38 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 mar 2009, 12:20
Messaggi: 1963
hai già provato l'antenna in tuo possesso?

_________________
ciao
beva


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.