Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è sab 11 lug 2020, 22:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: gio 24 set 2015, 20:31 
Non connesso

Iscritto il: gio 24 set 2015, 19:59
Messaggi: 2
Salve a tutti. Sono nuovo del forum, spero di non aver sbagliato sezione : Chessygrin :
Dunque, vi spiego il mio dilemma. Mio cognato vorrebbe mettere un Wi-Fi nella sua lavanderia (relativamente piccola, quindi problemi di ricezione o di alto traffico non dovrebbero essercene) e ha chiesto a me come fare dato che sono "l'esperto di computer" in famiglia.

La mia idea era settare una rete con Captive Portal, ma si sta rivelando un vero fardello. Che poi, io sapevo che nei locali pubblici era obbligatorio per legge impostare un controllo sugli accessi, ma adesso è saltata fuori una nuova legge e non ci sto capendo più nulla :S se mi dite che non è più obbligatorio gli configuro una comune rete Wi-Fi e tanti saluti. Se, però, è obbligatorio, ho bisogno di aiuto.

Per prima cosa, che devo utilizzare per gestire gli accessi? In rete ho letto che serve un Access Point configurato con Captive Portal collegato a un router e nient'altro, ma mi sembra un po' strano, gli utenti/password e i log dove li salverebbe? Inoltre ho letto che, in alternativa, si può usare un piccolo Server che gestisce tutto, ma anche in questo caso non saprei come muovermi, che devo cacciarci su questo Server?

Non so che fare, sono giorni che cerco informandomi solo in maniera "teorica", non vorrei fargli spendere soldi in apparati che magari sono inutili. Confido in voi.
Saluti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: ven 25 set 2015, 2:07 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
Gian518 ha scritto:
Salve a tutti. Sono nuovo del forum, spero di non aver sbagliato sezione : Chessygrin :
Dunque, vi spiego il mio dilemma. Mio cognato vorrebbe mettere un Wi-Fi nella sua lavanderia (relativamente piccola, quindi problemi di ricezione o di alto traffico non dovrebbero essercene) e ha chiesto a me come fare dato che sono "l'esperto di computer" in famiglia.

La mia idea era settare una rete con Captive Portal, ma si sta rivelando un vero fardello. Che poi, io sapevo che nei locali pubblici era obbligatorio per legge impostare un controllo sugli accessi, ma adesso è saltata fuori una nuova legge e non ci sto capendo più nulla :S se mi dite che non è più obbligatorio gli configuro una comune rete Wi-Fi e tanti saluti. Se, però, è obbligatorio, ho bisogno di aiuto.

il decreto pisanu (antiterrorismo) è stato di fatto abolito 4 anni fa, per cui chi offre connettività non è più tenuto etc
resta che in caso di abusi vengono a chiedere al titolare della linea, per cui vedi tu :-)


Per prima cosa, che devo utilizzare per gestire gli accessi? In rete ho letto che serve un Access Point configurato con Captive Portal collegato a un router e nient'altro, ma mi sembra un po' strano, gli utenti/password e i log dove li salverebbe?

o meglio: è il router a gestire tutto. Ci sono vari software che lo fanno: zeroshell, pfsense etc


Inoltre ho letto che, in alternativa, si può usare un piccolo Server che gestisce tutto, ma anche in questo caso non saprei come muovermi, che devo cacciarci su questo Server?

tipicamente radius

Non so che fare, sono giorni che cerco informandomi solo in maniera "teorica", non vorrei fargli spendere soldi in apparati che magari sono inutili. Confido in voi.
Saluti!


siccome non puoi chiedere i documenti a chi si connette, la cosa migliore sarebbe un sms con utente e password, in modo da collegarli al numero di telefono; non ti nascondo che la questione non è banale, magari vai in posti simili e vedi come si regolano loro...

buon CP a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: lun 28 set 2015, 9:04 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: lun 6 lug 2015, 15:30
Messaggi: 159
Credo, un paio di ani fa, il titolare del bar dove faccio colazione alla mattina, mi chiese una cosa del genere..

Non volendo impelagarmi con pfsense o zeroshell ( antenne ed elettronica me la cavo, in linux e derivati, sono una pippa ) trovai una soluzione come si dice "all in one"...

Vi era una società che ti dava l'apparato, gestiva il tutto e ovviamente si teneva una parte dei guadagni, poi non si è fatto nulla quindi non ho potuto verificare se e come funziona !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: lun 28 set 2015, 13:31 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
Occhio che pfsense è una sorta di firmware i cui parametri nel 99,9% dei casi si impostano via pagina web : Wink :

buoni parametri a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: lun 28 set 2015, 13:45 
Non connesso
Semi-apprendista
Avatar utente

Iscritto il: ven 28 ago 2015, 17:18
Messaggi: 87
In alternativa,esiste anche MikroTik RouterOS. : Wink :

_________________
ADSL WIND Infostrada fino a 20 Mega (16999/999 kbps)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Wi-Fi in lavanderia
MessaggioInviato: mar 29 set 2015, 0:30 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
tipo la apple, ogni aggiunta la paghi...
pfsense costa ben zero euro :-)

buon gratis a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.