Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è mer 1 apr 2020, 20:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 154 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: sab 3 mag 2014, 18:12 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
Sempre in tema di amos invertita, ho provato a pensare cosa accadrebbe se invece di tre elementi riflettori ne usassimo cinque (fissi per installazioni fisse, incernierate per massima flessibilità), il risultato non è stato male.
Una antenna decisamente direttiva, dalla direttività di circa 14 dB (guadagno 13,5), che in presenza di riflettori solidi andrebbe probabilmente aumentato di almeno 0,5 dB.

AGT decente, V 30°, H 40°, F/B di circa 24-25 dB:
Immagine

il SWR ormai lo conosciamo...
Immagine

I componenti obliqui del riflettore sono uno a 90° rispetto all'asse di radiazione, due a 45°, due a 22,5°: sarebbe interessante frazionarlo di più accostandosi a una parabola di uguale diametro e profondità e vedere come va...

A presto :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mar 13 mag 2014, 21:54 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: dom 22 feb 2009, 22:55
Messaggi: 4383
Molto bella l'idea di un riflettore adattabile allo scopo di allargare o stringere sul piano H, queste antenne commercialmente esistono come già recentemente postato qui da un fortunato possessore (cercare qualche paginaindietro) ma si limitano a chiudere la distanza su riflettore piano mantenendo le alette angolate semplici e fisse.
Non sò se valga la pena di spingere oltre a meno di provare ad usare il tutto secondo le leggi delle parabole ...piccolo subriflettore dietro il sistema radiante puntato verso la parabola semicilindrica (ci vorrà più aperta alla fine ) , piazzato nel fuoco , forse basta una striscia di pochi cm di lamierino .
Torno alla Yagi corta che hai postato prima che è bellissima ...amo le yagi sia corte che lunghe.
Ci vedo solo una banda passante un po' larga come aspettative con dipolo semplice (non ripiegato) , per il resto non conoscendo "misure" ....e qui ti ammonisco personalmente come farei con tutti , non posso giudicare oltre.

Sempre grazie di contribuire.

_________________
Sanfilista.....Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: sab 24 mag 2014, 18:43 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
scusa, ma le misure sul post della yagi ci sono... :-)
le ali regolabili infatti al solito l'ho prese da un'altra parte: dalle titanium ubuquiti, settoriali con angoli tra i 120° e i 60° a seconda della disposizione delle ali...

intanto però, oggi vorrei presentarvi una nostra vecchia conoscenza, il dipolo ripiegato: in teoria la sua impedenza si attesta sui 300 Ohm, quindi ottimo per tv (con balun 4:1), però ritoccando qua e là l'ho riportato a più miti consigli.
Usato da solo mi ha dato qualche problema di AGT, ma ha un guadagno sui 3 dB abbondanti (1 dBd), usato con uno schermo e un balun 4:1 ha dato risultati simpatici, visto che i diametri del radiatore sono comunissimi (2mm) la banda passante è adeguata, il guadagno discreto.
Intanto ecco quest'ultimo (con uno schermo solido probabilmente un buon mezzo dB in più), angoli a 60°:
Immagine
il SWR mi pare non male:
Immagine
le misure:
Immagine

Certo meno di una biquad (ca. 1 dB), ma più facile da costruire. E poi io francamente una biquad per UMTS con questi valori di SWR non sono riuscito a simularla (e c'ho straprovato). Se qualcuno volesse...gliene sarei grato :-)

a dopo :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: sab 24 mag 2014, 19:50 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
e per la gioia di asso :-) un'altra yagi, più lunga (quasi 60 cm) e prestante, ma sempre di banda passante generosa.
Stavolta col dipolo ripiegato che ci fa la concessione di impedere solo circa 200 Ohm, quindi utilizzabile col benedetto balun 4:1.
Ovviamente è un'antenna TV, che ho ridimensionato partendo dal punto dove il SWR nei dintorni (13% della frequenza centrale) era più favorevole e la direttività più appetitosa. L'ho presa da un altro sito di malati di antennite, digitalhome.ca.
AGT ben centrato, H 30° V 32-33° (in polarizzazione orizzontale):
Immagine
Il SWR si attesta sull'1.35, purtroppo il G non è uniforme, come quasi mai quando si chiede banda passante larga, diciamo di media 14.5 dB in upload e 15.5 in dowload, quindi media delle medie 15.
Immagine

le misure:
diametro 1,5 mm

direttore: 76mm
radiatore: dipolo ripiegato di 82x15 mm qui con curva dolce
1° dir: 62
2 60
3 58.5
4 57.75
5 56
6 55
7 54.5
8 54
9 53.75
10 53.5
11 52.5
12 52.25
13 52

distanze dal riflettore:

rad: 24
1 34.5
2 53.75
3 86
4 122
5 164
6 210.5
7 264
8 315
9 371.75
10 426.75
11 479
12 542.75
13 585

Certo non è portatile, ma per situazioni nelle quali la resistenza al vento è importante...

A dopo :-)


Ultima modifica di gcs il sab 24 mag 2014, 23:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: sab 24 mag 2014, 20:04 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
@asso: ovviamente dobricic aveva già pensato all'uso delle amos con uno schermo parabolico cilindrico, nel setup da te descritto, ossìa amos con schermetto che spara nella pancia di una parabola cilindrica. Lo si trova sul suo sito.
Io invece vorrei vedere che succede a non mettere lo schermo (per parabole meno larghe con lo schermo ci sarebbero problemi di bloccaggio). A tra non molto :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: lun 26 mag 2014, 22:28 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: dom 22 feb 2009, 22:55
Messaggi: 4383
Succede giustamente che il guadagno ottenuto è basso rispetto alla difficoltà costruttiva e il sistema è assimilabile ad un corner reflector con qualcosa in più certo, ma non paragonabile a soluzioni per cosìdire backfire...che si traducono infine a poco impegno in più sulla costruzione di base e rendimento "super"....
Con ciò non che non siano interessanti le tue simulazioni, anzi.
Non avevo visto bene le misure evidentemente sulla yagi iniziale che ...mi prende bene devo dire.
Una Yagi ci stà sempre come il cacio sui maccheroni.... anche sui 5ghz poche storie e buoni report.

_________________
Sanfilista.....Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: lun 15 dic 2014, 16:08 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
salve a tutti :-)

non potevo far passare l'anno senza un'altra antenna :-D come spesso càpita, un'antenna TV opportunamente ricondotta a impedenze e frequenze UMTS...
L'antenna è un doppio radiatore a clessidra, alimentato con una linea bifilare; per aumentare la direttività ci ho messo uno schermo che - così com'è - già funziona, ma ovviamente usandone uno più fitto o solido ci si può aspettare almeno un mezzo dB in più. In realtà già di suo sta sui 13, che per un'antenna 350x180 mm a banda larghetta non è male.
AGT decente, è un'antenna moderatamente settoriale (H 45°, V <20°), peccato solo per i lobi verticali (4 dB).
Immagine
SWR tra 1,6 e 1,4, quindi media 1,5 (G quindi sui 13 su tutta la banda) - l'impedenza di riferimento è 200 Ohm, quindi sarà necessario il solito balun 4:1
Immagine
Immagine

In sostanza una buona antenna meccanicamente simile al doppio triangolo CM, meno prestante e più facile da costruire.

A dopo :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: lun 15 dic 2014, 16:43 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
ed ecco le misure: si noti il diametro del radiatore e delle linee di alimentazione a 1 mm...purtroppo aumentandolo sarebbe stato più facile costruirla, ma i valori di SWR e G peggioravano sensibilmente...

Immagine
Immagine

a presto :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mar 30 dic 2014, 17:42 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
e biquad fu :-)
come di dice dalle mie parti "daje e daje pur'e cipolle diventeno aje" : Lol :

Qui presento direttamente la versione alata, con ali di 40 mm a 45°, che dà un buon mezzo dB e aumenta il F/B; ovviamente ci si può rinunciare per compattezza...
Gli svantaggi sono:
1) il mix di banda passante e guadagno è stato ottenuto con dimensioni un po' eccedenti il classico disegno a quarti d'onda, quindi l'impedenza di riferimento è 200 Ohm: servirà il solito balun 4:1
2) il diametro del radiatore a 1 mm

AGT centrato, emissione simmetrica a circa 50°:
Immagine
SWR non perfetto, ma bassino dove più serve (upload):
Immagine
guadagno - 11 dB circa - in linea coi migliori progetti di biquad (che però col cavolo che hanno SWR su tutta la banda), F/B più che accettabile:
Immagine

E poi le misure: tutto sommato ancora abbastanza compatta (senza ali 200x150 mm):
Immagine

a presto :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: lun 30 mar 2015, 18:26 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 13 gen 2015, 23:40
Messaggi: 13
gcs, Hai bisogno di allontanarsi dal viene utilizzato il trasformatore, tenta di aggiungere il regista e antenna portano a 50 om
post UVE #5 http://www.lan23.ru/forum/showthread.php?t=11503


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mar 31 mar 2015, 14:35 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
hai ragione, un direttore potrebbe abbassare l'impedenza...certo purtroppo l'antenna diventa un po' più difficile da costruire...farò qualche prova, grazie :-)
p.s. se vuoi scrivere in inglese io posso fare altrettanto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mar 31 mar 2015, 18:28 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 13 gen 2015, 23:40
Messaggi: 13
gcs. Ho al mio peccato, non lo possiedo, non in inglese, non di lingua italiana, so solo la mia lingua madre, russo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mer 1 apr 2015, 12:20 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
@aleks: dalle primissime prove ho notato che posizionando il direttore molto vicino ai due quad il guadagno aumenta molto ma, pur diminuendo la R aumenta in maniera incontrollata la reattanza jX (>1000 Ohm) portando il SWR a livelli assolutamente inaccettabili.
Devo ancora capire bene come fare...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mer 1 apr 2015, 13:52 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 13 gen 2015, 23:40
Messaggi: 13
Perimeter 1.5 L cornice quadrata 0.375L (lunghezza d'onda) di altezza 36 millimetri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Panoramica accademica antenne UMTS
MessaggioInviato: mer 1 apr 2015, 13:56 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 13 gen 2015, 23:40
Messaggi: 13
gcs!!! come inserire immagini sul forum, è possibile proiettare?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 154 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.