Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è ven 4 dic 2020, 4:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: ven 14 ago 2015, 2:30 
Non connesso
noob

Iscritto il: lun 27 feb 2012, 20:08
Messaggi: 25
Buona sera a tutti!

Apro un nuovo topic per chiedere consiglio su una scelta:

Ho una casa fuori città nella quale solitamente mi sposto per il periodo estivo e raramente per 1 mese d'inverno; non volendo pagare il salato conto telecom per tutto l'anno, 2 anni fa decisi di attivare un profilo prepagato linkem.

Da 2 settimane a questa parte noto un incredibile peggioramento del servizio dovuto non a problemi di link tra me e l'operatore ma a problemi di backbone.

Da qui ho deciso, visto che tra 20 giorni dovrei ricaricare il conto, di informarmi sulle alternative tariffarie per un collegamento hsdpa / 4g e magari organizzarmi per tempo creando il tutto in queste settimane.

Vedendo la convenienza, e facendo alcune prove, ho verificato che dietro casa mia a 250 mt di distanza ho una cella h3g che irradia segnale 4g, ma non son sicuro per il 3g.

la cosa strana è questa: nonostante sia a soli 200 mt ed a campo libero, il mio cellulare in 4g prende relativamente poco (-107 dbm ricavati tramite codice *#*#4636#*#*);

piazzandomi a 30 mt dalla cella ( vista l'inclinazione delle antenne ) il segnale è a -85: la cosa mi fa pensare che quella cella non sia attualmente sparata "al massimo".

Dato che in casa ho qualche problema di ricezione, l'idea sarebbe quella di mettere una antenna sul tetto collegata con un coassiale (vedo che RG-6, nonostante qui privilegiate l'RG-58, ha delle perdite minori) lungo 2m ad una internet key 4g (ero orientato verso huawei e3276s-150) a sua volta connessa ad una linux box (forse un raspberry, o un vecchio pc in disuso) che tramite powerline bistribuisce il segnale ai 2 Access Point attualmente già presenti.

La domanda è questa:

Volendo sfruttare il MIMO e volendo avere un qualcosa di stabile e funzionante, secondo voi ha più senso una omni o una direttiva? In entrambi i casi, come potrei fare per farmi una omni o una direttiva che possa andarmi bene per tutte le frequenze LTE + 3g? (quindi 800, 900, 1800, 2100, 2600)?
Fino ad ora ho letto di guide per antenne per banda WIFI: per passare a frequenze diverse basta fare il rapporto tra le bande e moltiplicare le dimensioni per il risultato trovato (le dimensioni delle componenti a quanto ho capito dipendono dalla lunghezza d'onda). Come potrei fare per coprire tutte queste bande di frequenza?
Inoltre, in progetto ho in piano di prendere più chiavette per poter usare più operatori, non in contemporanea ma come failover; è possibile collegare più chiavette ad una sola antenna?

Io per il momento sarei orientato verso una omnidirezionale, perchè:
- La cella è relativamente vicina ed a vista
- Quella è l'unica cella in 4g: se me la spengono resto senza segnale, quindi mi conviene sfruttare le celle limitrofe in 3g sin quando non mi riattivano quella
- L'obiettivo reale non è quello di raggiungere i 50 mb/s, ma quello di riuscire ad avere una connessione stabile sopra i 5-6 mb/s (ora con linkem ne ho 1,5) che mi permetta di usufruire di servizio voip saltuariamente (come già faccio con una VPN)...

Grazie mille per l'attenzione e la pazienza : Chef : : Chef : : Chef :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: ven 14 ago 2015, 10:31 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
tenendo fede al tuo nick, un vero postONE....zeppo di domande....
ma d'altronde meglio così, che la sindrome di helen...

provo la massima sintesi (che non è il mio forte, ahimé):
premessa: leggi qui viewtopic.php?f=5&t=19526 che rimanda anche a un altro thread su antenne in array.
Come vedi di primaria importanza è capire la frequenza di lavoro del provider su quella cella, perché - rispondendo a una tua domanda - certo che si possono avere antenne che lavorino su tutte le frequenze (in genere LPDA), ma motivi che non sto a spiegarti i guadagni sono di solito modesti.
- "piazzandomi a 30 mt dalla cella ( vista l'inclinazione delle antenne ) il segnale è a -85: la cosa mi fa pensare che quella cella non sia attualmente sparata "al massimo" --- per stare sicuro io proverei con una scheda USB...mi paiono valori moooolto bassi...
- il setup è interessante per la parte LAN, ma i 2 mt di coassiale li vedo eccessivi...poi RG58/RG6 te li sconsiglio assolutamente, semmai vedi su net-wifi.it, hanno cavi discreti di spessore comparabile.
- l'autocostruzione è cosa buona è giusta, ma la realizzazione di una LPDA non è esattamente banale (oltre che non particolarmente performante a livello di guadagno). Vedi la premessa, dalla quale segue - specialmente in caso di conferma di quelle rilevazioni - la necessità di un guadagno abbastanza marcato. Sul thread segnalato c'è il rimando al progetto di due yagi per gli 800 MHz, se stesse sui 2.6 GHz puoi sbizzarrirti...
- più chiavette su un'antenna teoricamente è possibile, ma ci vuole una sorta di splitter che sicuramente economico non è. Di sicuro mai quanto staccare e riattaccare con le manONE
- omni/direttiva:
sì vicina e a vista, ma fiacca. A meno che non sia il tuo dispositivo ad essere sordo. Provane un altro.
Spegnere? E perché mai? e poi semmai giri le antenne...
Per il resto...vedi tu :-)

buona visione a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: dom 16 ago 2015, 13:31 
Non connesso
noob

Iscritto il: lun 27 feb 2012, 20:08
Messaggi: 25
Eccomi!

Hehe, da come noti preferisco un bel postONE lungo che esprima tutte le perplessità per evitare di arrivare a 15000 pagine con correzioni, domande sparse ecc ecc : Smile : : Smile : : Smile :

Ti rispondo direttamente quotandoti, per rimanere ordinati ;)

gcs ha scritto:
provo la massima sintesi (che non è il mio forte, ahimé):
premessa: leggi qui viewtopic.php?f=5&t=19526 che rimanda anche a un altro thread su antenne in array.


Grazie del link: lo avevo già spulciato prima di aprire questo topic, volevi rimandarmi alle yagi mimo per rete tim 800mhz, giusto?

Stavo pensando io a tale realizzazione, ma mi sa che forse forse prima di una direttiva provare una omni potrebbe esser meglio non avendo più vista (ecco, ho spoilerato: continua a leggere e capirai :D)

gcs ha scritto:
Come vedi di primaria importanza è capire la frequenza di lavoro del provider su quella cella, perché - rispondendo a una tua domanda - certo che si possono avere antenne che lavorino su tutte le frequenze (in genere LPDA), ma motivi che non sto a spiegarti i guadagni sono di solito modesti.


Immaginavo, il problema è che vorrei mantenere la possibilità per la chiavetta di switchare in automatico tra LTE e UMTS, anche in caso di cambio operatore (quindi tra bande che posson passare tra le 850 MHZ e le 2600 se ricordo bene tra i vari operatori).
utilizzando magari più antenne specifiche con un amplificatore e magari qualche filtro passabanda per rendere più "preciso" il taglio faccio cosa buona e giusta?

gcs ha scritto:
- "piazzandomi a 30 mt dalla cella ( vista l'inclinazione delle antenne ) il segnale è a -85: la cosa mi fa pensare che quella cella non sia attualmente sparata "al massimo" --- per stare sicuro io proverei con una scheda USB...mi paiono valori moooolto bassi...


Ecco svelato l'arcano: l'antenna sotto la quale mi son piazzato non emette segnale di tre al contrario di come mi avevano riferito: emette segnale TIM, nonostante sia registrata a nome di wind presso ARPA (che come saprete ha recentemente acquisito 3ita). Da li il mio dubbio. l'antenna che emette il segnale si trova a 600 mt di distanza in linea d'aria da casa mia: mi ci son trovato sotto questa mattina e ne sono abbastanza sicuro (sotto di essa ero a -50, e il codice di cella era lo stesso...)
Il problema è che non vedo direttamente da casa mia quella cella a causa di un palazzo di fronte a casa mia....

gcs ha scritto:
- il setup è interessante per la parte LAN, ma i 2 mt di coassiale li vedo eccessivi...poi RG58/RG6 te li sconsiglio assolutamente, semmai vedi su net-wifi.it, hanno cavi discreti di spessore comparabile.

I 2 metri purtroppo, a causa delle condizioni di installazione credo debbano esserci (preferirei tenere le chiavette a portata di mano nel sottotetto, lasciando fuori solo le antenne, per poter sostituire le sim in modo agevole; diciamo che i 2m sono un po' sovradimensionati forse, cercherei di accorciare il più possibile il coassiale. Ancora una volta: un amplificatore anche poco potente per le varie questioni EIRP che dia giusto quegli 0.1W non ci potrebbe aiutare?)

Per il discorso RG6, sul sito che mi hai linkato ho trovato RG8 (RF240) quindi cavi che effettivamente hanno un diametro inferiore;
Avevo scelto gli RG6(U) perchè sono molto facili da reperire, ma soprattutto hanno una attenuazione inferiore: visto il discorso della antenna custom, pensavo comunque di riuscire ad adattare il carico per usare quel cavo ma mi fido ;)

gcs ha scritto:
- l'autocostruzione è cosa buona è giusta, ma la realizzazione di una LPDA non è esattamente banale (oltre che non particolarmente performante a livello di guadagno). Vedi la premessa, dalla quale segue - specialmente in caso di conferma di quelle rilevazioni - la necessità di un guadagno abbastanza marcato. Sul thread segnalato c'è il rimando al progetto di due yagi per gli 800 MHz, se stesse sui 2.6 GHz puoi sbizzarrirti...


Tre ha bande diverse da tim e son quasi sicuro che qui non sia a 800 mhz

Come faccio a saperlo? il mio oneplus ha un grosso difetto: non è compatibile con gli 850 mhz LTE :(

gcs ha scritto:
- più chiavette su un'antenna teoricamente è possibile, ma ci vuole una sorta di splitter che sicuramente economico non è. Di sicuro mai quanto staccare e riattaccare con le manONE


Intendi qualcosa di simile come principio?
http://www.ebay.com/itm/3-Way-5-2050-MH ... 43ce4429fc

Dipende comunque da dove sarà posizionato il tutto ;) sottotetto le elettroniche con tanto di chiavette e "sultetto" le antenne sarebbe il caso perfetto... soprattutto perchè 'ste 'str... so già che ogni 12 ore si incastreranno...

gcs ha scritto:
- omni/direttiva:
sì vicina e a vista, ma fiacca. A meno che non sia il tuo dispositivo ad essere sordo. Provane un altro.
Spegnere? E perché mai? e poi semmai giri le antenne...
Per il resto...vedi tu :-)

Avevo già confrontato i valori del mio oneplus con una web pocket di 3 e combaciavano (anzi, forse erano un pelino meglio) ;)

Nono, sono io che ho sbagliato ad identificare la cella... mea culpa :)

Tra le tante cose, ricordo che l'LTE è in MIMO, mentre UMTS / 3g e se ricordo HSDPA(+) non lo sono, quindi se l'antenna fosse a larga banda, ne dovrei fare comunque 2, se invece facessimo un'antenna per ogni banda unendole in qualche modo tramite splitters dovremmo vedere ;) comunque lo spazio non è un problema :D

Sul discorso spegnimento: le reti radiomobili cellulari per quanto ne so sono pensate per gestire il failover in tal modo: se salta la connessione della cella, questa si spegne lasciando che i dispositivi si attacchino alla cella limitrofa. in questo periodo poi di espansione LTE è frequente il cambio di potenze applicate alle celle per valutare il carico sulla rete in relazione alla zona (fonte amico fidato ;) ).
Come principio 2g 3g e lte son pensati per esser fruiti da dispositivi con omnidirezionali, che quindi dal momento in cui cade la cella principale si agganciano in automatico alla cella dietro.

Detto ciò, ho una lacuna importante: posso collegare in parallelo antenne con differenti bande? tipo:

ANT1 (850-950) ---Bandpass filter---| |-------------Key1
ANT2 (1800-2100) --Bandpass filter-----Ampli----splitter------------Key2
ANT3 (2600) -------Bandpass filter---| |-------------Key3


Grazie a tutti per il supporto ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: dom 16 ago 2015, 14:12 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
che sia meglio non lo so, perché se ti quotassi via sistema diventerebbe illeggibile già da ora.
Sempre in max sintesi:
- in situazioni di NLOS è vero che la troppa direttività può essere persino di ostacolo, ma una omni non potrei consigliartela...a meno che tu non abbia in casa/sul tetto un segnale eccellente.Come spesso capita in medio stat virtus, sicché una biquad ci potrebbe stare.
Oppure a quel punto, cercando un guadagno "medio", posso essere utili di nuovo delle LPDA. Se siano anche sufficienti non lo so, bisognerebbe vedere il segnale.
Ma se devo stare su un estremo preferisco quello della direttività maggiore.
- amico mio tu vuoi tutto....banda passante/omnidirezionalità e guadagno...purtroppo la coperta è corta. En passant l'UMTS lavora su 1920-1980 MHz per l'upload e 2100-2170 per il download. Proprio per questo ti direi vai di LPDA, che per altre ragioni io avrei evitato.
Al limite, se non trovi antenne commerciali che guadagnino abbastanza, potresti progettartene una. Tieni conto però che fino agli 8 dB hai ancora lunghezze umane, verso i 10-11 la vedo durissima.
- antenne + filtri...o magari con uno switch...roba complicata...tutto si può fare ma la precisione deve essere altissima...secondo me ti stai facendo troppe paranoie, ma se vuoi la max versatilità ti consiglio ancora LDPA (rima : Sailor : )
- vedi per i cavi, più corto è sempre meglio. RG6 è a 75 Ohm quindi non se ne parla proprio. In realtà se i dispositivi si impallano potrai sempre inventarti un modo per un hard reset tagliando l'alimentazione, quindi dove stanno è meno importante. Occhio occhio occhio all'inscatolamento. Vd. viewtopic.php?f=5&t=19467 per qualche concetto base
- era OVVIO che dovessi fare DUE antenne...se hai un apparato LTE avrai comunque due connettori...due LDPA e via...sugli splitter: viewtopic.php?f=9&t=18712
Vedi tu :-)

buona visione a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: dom 16 ago 2015, 15:38 
Non connesso
noob

Iscritto il: lun 27 feb 2012, 20:08
Messaggi: 25
Eccomi,

fuori casa mia il segnale è un po' ballerino, secondo me proprio a causa del palazzo di fronte casa mia che ostacola la vista dell'antenna 4g; Indubbiamente siamo in condizione NLOS. Nelle zone limitrofe alla mia abitazione comunque siamo sempre attorno ai -85 / -90 calcolati con l'omnidirezionale del cellulare per quanto riguarda rete TRE; per tim invece, agganciandomi alla torre a vista, vedo che i valori sono -80 in casa, mentre fuori ci avviciniamo al -60; vodafone e wind non ho modo di testarle purtroppo al momento...

Di LPDA ne ho trovata una:
https://www.telcoantennas.com.au/site/r ... i-antenna#

beh tutto quello che riportavo sopra era per capire un po' il perchè ed il percome non si fanno così le cose: prima del topic un po' di giri me li son fatti sul forum e ho colto l'occasione per porre le mie domande ;) purtroppo la mia formazione è poco (troppo poco) pratica e mi porta a capire che ci sono tante cose ma per come mi son state spiegate fino ad ora comunque non saprei applicare al campo le mie conoscenze.

Detto ciò:
Per il discorso "antenna fuori dal tetto, elettroniche dentro nel sottotetto": l'alternativa potrebbe essere un bell'hub usb alimentato a fianco delle antenne, con collegate le chiavette, e tramite un arduino micro e un relay potrei comandare spegnimento ed accensione (oppure tramite raspberry potrei comandare il relay direttamente) di tutto il blocco.

Mi piace poco il salire sul tetto, specie perchè non ho botole, valutiamo quindi la lunghezza del cavo: a mali estremi... faremo così.

Per il discorso dimensioni non preoccuparti:in ogni caso fisserei tutto vicino ad un camino, quindi non avremmo nemmeno grossi problemi pure nel caso di un'antenna lunga 3 metri (penso il problema maggiore sia il vento); l'unico mio neo è proteggere le elettroniche collegate all'antenna da scariche elettriche...



Nel caso riesci a linkarmi qualche bel progetto per qualche LPDA? Diciamo che non ho ancora ben capito appieno ciò che ci sta dietro (mi sto leggendo questo http://www.salsburg.com/Log-Periodic.pdf ) e non ho ancora ben chiaro se di LPDA se ne trovano in giro omnidirezionali o meno, ma piano piano ci arriverò ;)

Tra le tante cose mi sa che poi ti chiederò anche una mano per capire xnec2c, visto che sei molto pratico del software ;)

EDIT: le LPDA sono esclusivamente direttive... anche questo documento non è male:

http://www.academia.edu/5320789/Gain_an ... ic_Antenna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: dom 16 ago 2015, 16:42 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
il discorso è quello del margine...se hai -90 e con un'antenna da 10 dB vai a -80 oltre che un data rate maggiore spunti anche un margine per eventuali problemi tipo pioggia nebbia etc
meno male che hai editato : Wink : chiaramente la LP è direzionale...omni multibanda di quei guadagno la vedo durissima...
per i link ne riparliamo
commerciali le fa anche la huawei, il nostro collega di forum nel thread che ti indicai le sta usando con ottimo profitto...

buone antenne a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: dom 16 ago 2015, 17:29 
Non connesso
noob

Iscritto il: lun 27 feb 2012, 20:08
Messaggi: 25
e qualcosa di simile invece?

https://www.youtube.com/watch?v=8KHzsKYsZL0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: lun 17 ago 2015, 9:49 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: lun 6 lug 2015, 15:30
Messaggi: 159
Io con due LPDA, prendo quasi a banda piena il ponte vodafone situato a 4 km...
E con una pannellare orientata verso il ponte wind sito a 1.5 km, ho il segnale quasi a fondo scala...

Però non uso chiavette, troppo instabili !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: lun 17 ago 2015, 13:44 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
il dipolo a farfalla permette ottimo SWR su una vasta gamma di frequenze e per essere un dipolo ha anche guadagni ottimi, peccato però che li abbia soprattutto su alcune frequenze.
In altre parole, come già ti dissi, bisogna vedere SE il poco guadagno di una omni ti basta. A occhio no. Poi vedi tu :-)
In serata provo ad abbozzare un progetto di dipolo, ma quoterei il post precedente, anche per la parte relativa agli apparati.

buone antenne a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: lun 17 ago 2015, 21:01 
Non connesso
noob

Iscritto il: lun 27 feb 2012, 20:08
Messaggi: 25
gd350turbo ha scritto:
Io con due LPDA, prendo quasi a banda piena il ponte vodafone situato a 4 km...
E con una pannellare orientata verso il ponte wind sito a 1.5 km, ho il segnale quasi a fondo scala...

Però non uso chiavette, troppo instabili !


hehehe beh se non usi chiavette immagino usi un B593 huawei, giusto? Ero orientato anche io all'acquisto di un router simile (a 160€ lo si trova) ma più che altro volendo un sistema multi sim: o prendo 4 b593 oppure 4 e3276s-150(a 35€ l'una). A tal punto inizio a non aver budget per le antenne : Wink : : Wink : : Wink :

Nello specifico che problemi di instabilità riscontravi con le internet key? Io feci 2 anni fa alcuni test sulla stabilità e vedevo che al secondo giorno necessitavano di un hard reboot (chiavetta huawei e173), ma per il resto in condizioni normali la suddetta chiavetta si comportava come doveva.
Ci sono poi altri motivi di traffico per cui devo scegliere questa soluzione ma non voglio andare troppo OT : Wink :

Per le LPDA e la pannellare hai comprato o hai autocostruito? In entrambi i casi hai le celle a vista?

gcs ha scritto:
il dipolo a farfalla permette ottimo SWR su una vasta gamma di frequenze e per essere un dipolo ha anche guadagni ottimi, peccato però che li abbia soprattutto su alcune frequenze.
In altre parole, come già ti dissi, bisogna vedere SE il poco guadagno di una omni ti basta. A occhio no. Poi vedi tu :-)
In serata provo ad abbozzare un progetto di dipolo, ma quoterei il post precedente, anche per la parte relativa agli apparati.

buone antenne a tutti :-)



Considera anche questo: di per se un pc comunque acceso h24 c'è già per motivi di voip (che su linkem con l'uso di una bella vpn non funziona malaccio, nonostante l'eccessivo overhead); l'idea mia era proprio quella di spostare il pc nel sottotetto e usarlo come router / dhcp / web proxy per cache e chi più ne ha più ne metta (amd athlon 3500+ con 1 gb di ram: basterà no? : Twisted : : Twisted : : Twisted : )


Attendo tue! e, di nuovo, GRAZIE!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: mar 18 ago 2015, 9:17 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: lun 6 lug 2015, 15:30
Messaggi: 159
paolone919191 ha scritto:

hehehe beh se non usi chiavette immagino usi un B593 huawei, giusto? Ero orientato anche io all'acquisto di un router simile (a 160€ lo si trova) ma più che altro volendo un sistema multi sim: o prendo 4 b593 oppure 4 e3276s-150(a 35€ l'una). A tal punto inizio a non aver budget per le antenne : Wink : : Wink : : Wink :

Nello specifico che problemi di instabilità riscontravi con le internet key? Io feci 2 anni fa alcuni test sulla stabilità e vedevo che al secondo giorno necessitavano di un hard reboot (chiavetta huawei e173), ma per il resto in condizioni normali la suddetta chiavetta si comportava come doveva.
Ci sono poi altri motivi di traffico per cui devo scegliere questa soluzione ma non voglio andare troppo OT : Wink :

Per le LPDA e la pannellare hai comprato o hai autocostruito? In entrambi i casi hai le celle a vista?



Eh si, che ogni tanto si impallavano, perdevano la connessione etc etc...
In sostanza non ci potevi fare affidamento, quindi se vuoi qualcosa di affidabile, la scelta obbligata è il B683 per il 3g e il B593 per il 4g, ne ho due, uno per wind, uno per vodafone...

le LPDA, le ho prese in cina, pagate poco, e servono allo scopo anche perchè il ponte vodafone è a 4km !
Mentre il ponte wind, è ad 1 km, quindi vista ottica per cui la pannellare è più che sufficiente !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: mar 18 ago 2015, 14:15 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
basterà se ci metti linux...con windows starai al limite (parlo per conoscenza diretta del chipset) e forse anche sotto...
quanto alla diatriba LPDA/pannellare: di solito le pannellari guadagnano di più, solo che sono di banda più stretta...
Le chiavette hanno problemi legati all'alimentazione (USB) per cui risultano meno stabili. Poi diciamoci la santa verità: non è che le reti cellulari siano così solide! : Wink : ora con l'LTE le cose vanno migliorando, però mi pare ci sia ancora strada da fare. Se ci mettiamo poi il NLOS, specialmente se non in banda 800 MHz, i pacchetti persi vanno messi in conto.

buoni conti a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: mar 18 ago 2015, 15:51 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
piccoli inconvenienti
il programma che sto usando ora (antenna magus) dà conto dei valori di SWR e guadagno su frequenze che vanno fino a 3 volte quella di base. Siccome per avere un buon valore di SWR ho dovuto impostare come frequenza minima 500 MHz, la visualizzazione non va oltre i 1500.
A occhio però si vede che il guadagno è max per 1.2 GHz, e poi va riscemando via via, per cui a 800 e 2600 siamo attorno ai 2 dB; io penso che questo non ti sia di alcun aiuto e ti consiglio pertanto, se non vuoi premere l'acceleratore sul guadagno, determinando con esattezza la frequenza della torre (cosa che farei io), di prendere una coppia di LPDA.
i miei due cent

buone LPDA a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: mer 19 ago 2015, 9:03 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: lun 6 lug 2015, 15:30
Messaggi: 159
Anche perchè se non si ha fretta, in cina si trovano delle huawei ad una trentina di euro cadauna !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Direttiva o Omni per rete 4g?
MessaggioInviato: mer 19 ago 2015, 10:23 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
e visti i risultati che hai avuto tu...

buone LPDA a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.