Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è dom 11 apr 2021, 21:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 214 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 15  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 11:00 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Savy.uhf ha scritto:
Guardate un pò qui cs ho trovato...


Tra l'altro e' esattamente lo stesso prodotto che avevo linkato, ma di altra marca. Il controller e' anche meglio, visto che ha la possibilità di memorizzare alcune posizioni.

Questa roba *deve* costare poco.... e' un progetto che risale al paleozoico! :)

Comunque funziona! Il mio ruotava due Yagi accoppiate (sovrapposte) da 11 elementi in 144 MHz (ovviamente era ingabbiato, altrimenti si sarebbe spezzato l'asse) e non ha mai perso un colpo.

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 11:01 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Gaucho ha scritto:
ma se non ha uno step motor come faccio a essere sicuro che quando muovo la manopola di 10 gradi, effettivamente l'antenna ha ruotato di 10 gradi? come cavolo funziona?


Se ruoti la manopola di 10 gradi il controller da tensione al motore per il tempo necessario a fargli fare 10 gradi. Semplice ed efficace! :D

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 13:27 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
@indi: si, penso potrà essere utile
@savy: grazie per i link, per i rotori in USA bisogna vedere quanto sono le spese doganali, converrà? le spese di spedizione sono 40 dollari!! e in tutti gli altri casi gli oggetti non sono disponibili per l'italia!!
Il rotore disponibile in italia è per la parabola satellitare, usa il protocollo diseq, è comandato dal decoder tramite cavo coassiale, come faccio a gestirla da pc? non conosco l'interfaccia, il livello e la forma dei segnali di comando. Una volta ho letto su questo protocollo ma non mi parve banale costruire un circuito di controllo esterno al decoder. e poi non fa 360 gradi no?

@paparone: vorrei leggere i dettagli sul tipo di segnale da generare per comandare il motore che hai suggerito ma ancora non ho trovato nulla. è molto lenta la rotazione? la velocità di rotazione è variabile sulla base dell'ampiezza del segnale di comando? che ampiezza ha il segnale di comando? che durata deve avere l'impulso elettrico per far fare 1 grado di rotazione? mi sto informando per prevenire eventuali problemi bloccanti in fase realizzativa. oltre al segnale di comando, il motore riceve anche una tensione di alimentazione?
Se metto la gregoriana da 24dB sul motore poi quest'ultimo si
"sboccola" (si "rompe")? in tal caso devo costruire una struttura come quella tua per le yagi?

EDIT: come faccio a sapere che il motore ha raggiunto il fondo scala? cioè come faccio a sapere se si trova nelle posizioni 0° e 360° ? mica posso far attorcigliare il cavo rf attorno al palo??!!!!

EDIT2: a sto punto non può andare bene pure questo? http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... ory=145744
tanto poi il controllo lo devo fare..chissà però se con questo oggetto quando tolgo l'alimentazione l'entenna sta ferma dove l'ho puntata!

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 14:23 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Per la rotazione non c'e' problema: il motore ha un fondoscala, il controller ha un fondoscala. Entrambi meccanici. Impossibile andare oltre i 360 gradi richiesti.


Per la gregoriana: se e' fatta in rete metallica puoi andare tranquillo. L'unica accortezza e' di tenere corto il mast (cioe' il palo che va dalla staffa del rotore a quella dell'antena.

Per i segnali di comando: *non ci sono*! Hai un comune. Hai un filo che porta tensione per girare in senso orario. Hai un altro filo che porta tensione per girare in senso antiorario. Punto.

Un giro completo, se ben ricordo, avveniva in circa 40 secondi (ma potrei sbagliare).

Come non detto: http://www.ielle.it/scheda.asp?id=689 dice 78 secondi (ma io, comunque, ricordo di meno..... 78 mi paiono troppi!! )

E.... hai ragione: i motori SAT non vanno bene. Seguono una logica completamente diversa visto che devono seguire un arco polare e non una circonferenza.

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 15:08 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
usando 2 led del mio router, potrei comandare il motore (con scheda di interfaccia a transistor o altro, a seconda della tensione necessaria al controllo), ho un buffalo airstation whr-g54 e potrei usare le GPIO come spiegato qua http://wiki.openwrt.org/OpenWrtDocs/Har ... o/WHR-G54S

0,22 secondi per grado non dovrebbe essere un problema.

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 15:32 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
cercando info su come azionare le gpio del mio router ho trovato questo: http://www.dd-wrt.com/wiki/index.php/Useful_Scripts

sono script, validi anche per la fonera, che permettono, con dd-wrt, di azionare i led a piacere.. e non solo..

quindi potrei fare 1 script che aziona il motore con i led e fa partire airodump ottenendone l'output come fa airoscript, oppure faccio un semplice scan wifi col comando wl come mostrato in uno degli script.
che ne dite?

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 15:38 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Ammetto di essere ottuso ma..... mica ho capito, alla fine, che vuoi fare :?:

Io pensavo che tu volessi semplicemente avere la possibilità di orientare l'antenna a secondo delle necessità.

Invece mi pare di capire che vorresti automatizzare la cosa..... ma a che pro?

Del resto un rotore di quel tipo ha senso in una installazione fissa (e' alimentato a 220V) e il tuo "panorama" non credo cambi cosi' frequentemente....

Una volta fatta un esplorazione e fissate le direzioni piu' interessanti..... sei bello che a posto....

Ma credo mi sfugga qualche cosa.... :)

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 15:51 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
in effetti il panorama non cambia tanto velocemente, ammetto che potrebbe essere una pippa.

però se faccio uno scan adesso, tra 4 ore un nuovo vicino potrebbe accendere il router e ogni volta dovrei fare una scansione manuale.

In più dovrei ogni volta ricordare per prove successive la posizione di un certo router.

Io ipotizzo di memorizzare le posizioni di ogni router automaticamente, prendendo a riferimento il punto dove la scansione ha trovato ogni access point al centro del fascio.

alla fine avresti una tabella con 5 colonne: Identificativo,SSID,SignalToNoise,Posizione,cifratura
e potresti portarti su uno qualsiasi dei router selezioando l'identificativo (un numero da 1 a n)

spostando i dati via telnet su windows potrei fare anche una interfaccia grafica + f iga.

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 15:59 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
L'idea e' carina ma mi sembra enormemente complicato rispetto al risultato da raggiungere.
Anche ammesso che spuntino nuovi segnali, se si tratta di Access Point, si presume che rimangano attivi 24h/24h o comunque per periodi non brevi..... e allora non c'e' poi una grande urgenza e il tutto puo' essere risolto con scansioni "sporadiche" e quindi manuali.
Ma a parte questo tu vorresti "leggere" la posizione dell'antenna (come? Con un decoder ottico da applicare al controller? E' comunque una cosa da realizzare...) e poi correlarci l'intensità del segnale. Questo implica che devi "isolare" un singolo segnale e determinare la sua variazione in funzione del puntamento. Non mi pare tanto facile.....
Non dico che sia impossibile. Lo vedo solo *veramente* complesso da realizzare. Alla fine quello che non mi torna e' il rapporto costi/benefici...

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 18 giu 2008, 18:32 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar 12 giu 2007, 0:50
Messaggi: 1537
Località: Clereville
Gaucho ha scritto:
a sto punto non può andare bene pure questo? http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... ory=145744
tanto poi il controllo lo devo fare..chissà però se con questo oggetto quando tolgo l'alimentazione l'entenna sta ferma dove l'ho puntata!


Questo nn è male, ma bisogna sempre vedere se regge l'antenna...ke tipo di antenna vorresti installare???

Questi circuiti potrebbero fare il caso tuo:

http://www.grix.it/viewer.php?page=3331

http://www.grix.it/viewer.php?page=2447

http://www.grix.it/viewer.php?page=184

http://www.baronerosso.net/mod-subjects ... id-18.html


Saluti, Savy.uhf

_________________
Realizzazione Siti Web & Web Marketing

Soluzioni ideali per il Risparmio Energetico della tua Casa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 19 giu 2008, 10:19 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
@savy: grazie dei link, appena mi registro su quel sito me li salvo.
ma come faccio a essere sicuro che il motore economico che ho visto io vada bene per il mio scopo? come faccio a sapere che se lo alimento per 0,2 secondi il rotore farà una rotazione in gradi sempre uguale?e come faccio a sapere che il motore si fermerà senza inerzia? e come faccio a sapere se col vento l'antenna si metterà a ruotare?
p.s.: vorrei comprare una gregoriana da 24dB
@paparone: non è dispendioso perchè router e antenna da 8 dB gia li ho per fare un primo test,dovrei comprare il rotore.
L'antenna, a quanto ho capito (da quello che hai scritto) mi assicura che comandandola per un tempo T, essa effettuerà una rotazione di gradi ALPHA. Se questa relazione è costante io non ho bisogno di leggere alcuno stato, è sufficiente azionare ad esempio il comando per un tempo pari a 100 * T (secondi) per sapere che l'antenna sta sull'azimuth 100 * ALPHA (gradi).
lo so, spiego le cose male, però spero di esermi spiegato.
Comandando l'accensione di un 1 led del router per il tempo T, e collegando al posto del led un transistor o un triac (con i necesasri componenti passivi intorno) che dia in uscita la tensione necessaria ad azionare il rotore, otterrò la rotazione dell'antenna nella direzione voluta per un numero di gradi noto.

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 19 giu 2008, 10:56 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar 12 giu 2007, 0:50
Messaggi: 1537
Località: Clereville
Gaucho ha scritto:
@savy: grazie dei link, appena mi registro su quel sito me li salvo.
ma come faccio a essere sicuro che il motore economico che ho visto io vada bene per il mio scopo? come faccio a sapere che se lo alimento per 0,2 secondi il rotore farà una rotazione in gradi sempre uguale?e come faccio a sapere che il motore si fermerà senza inerzia? e come faccio a sapere se col vento l'antenna si metterà a ruotare?
p.s.: vorrei comprare una gregoriana da 24dB


X le prim 2 domande vedi i link k t ho dato prima dei circuiti, ke fanno il caso tuo.
X il vento...nn ci avevo pensato...cmq si potrebbe risolvere la cosa mettendo un blocco, x esempio delle calamite...+ ke altro dipende in ke modo posizioni l'antenna gregoriana e se ne prendi una da 24 dB, mi sa proprio ke nn ti basterà il rotore x telecamere, xkè quella pensa in genere nn menodi 2 Kg...bisogna vedere se la monti su di un palo oppure di una piastra.

Xò secondo me dovresti prima avere l'antenna x renderti conto del fissaggio.



Saluti, Savy.uhf

_________________
Realizzazione Siti Web & Web Marketing

Soluzioni ideali per il Risparmio Energetico della tua Casa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 19 giu 2008, 11:16 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Gaucho ha scritto:
lo so, spiego le cose male, però spero di esermi spiegato....


Ti sei spiegato benissimo.

Pero' tieni conto che non basta la relazione tempo/gradi.

Nel momento 0 (all'avvio del sistema) hai l'antenna a Nord (0°) e va bene. Poi cominci a muoverla.... e diciamo che ancora ci siamo. Poi per il motivo x va via corrente. Bingo! Alla riaccenzione del router non sai piu' dove e' l'antenna e non hai piu' modo di avere riferimenti.

Anche col rotore piu' piccolino hai sempre un controller meccanico che replica la posizione dell'antenna (il manopolone)

E come faresti con i fine corsa? Hai la necessità di sapere quando l'antenna ha compiuto una rotazione di 360°. In quel momento devi fermarla e non puoi che tornare indietro.

Inoltre il problema del freno: o usi un motore in grado di autofrenarsi (e quindi tanto piccolo non puo' essere) oppure ti serve un freno meccanico (complesso da realizzare e controllare) o un freno magnetico (costoso).

Il tutto, ma questo e' ovvio, deve anche essere adatto a rimanere esposto alle intemperie.

Mi dispiace fare il bastian contrario ma non vorrei che ti imbarcassi in un progetto "a perdere".

Per quel che puo' valere ti dico che in ambito radioamatoriale ha senso costruirsi rotore e control box solo per sistemi particolari ( in genere per ruotare *grandi* sistemi d'antenna.... ma per sistemi piccoli non vale mai la spesa) E' vero che si parla di altre dimensioni e di altre esposizioni al vento....

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 19 giu 2008, 12:06 
Non connesso
Poster sfrenetico
Avatar utente

Iscritto il: ven 29 feb 2008, 12:55
Messaggi: 597
Località: Ogame 0:0:0
Paparone ha scritto:
Nel momento 0 (all'avvio del sistema) hai l'antenna a Nord (0°) e va bene. Poi cominci a muoverla.... e diciamo che ancora ci siamo. Poi per il motivo x va via corrente. Bingo! Alla riaccenzione del router non sai piu' dove e' l'antenna e non hai piu' modo di avere riferimenti.

Semplice: prima di avviare la procedura di Auto-Scan aziono il comando di rotazione in senso antiorario per 20 secondi. a questo punto so che l'antenna ha raggiunto il fine corsa meccanico e posso iniziare la scansione in senso orario.
Paparone ha scritto:
Anche col rotore piu' piccolino hai sempre un controller meccanico che replica la posizione dell'antenna (il manopolone)

E' solo una "memoria meccanica", si potrebbe anche memorizzare in un file la posizione (la distanza dal fine corsa). E che succede se ruoti la manopola quando il rotore non è alimentato? come fa quel controller a riprendere il riferimento?
Paparone ha scritto:
E come faresti con i fine corsa? Hai la necessità di sapere quando l'antenna ha compiuto una rotazione di 360°. In quel momento devi fermarla e non puoi che tornare indietro.

Parto dal presupposto che il fine corsa è meccanico e quindi anche volendo non posso continuare a ruotare.
Paparone ha scritto:
Inoltre il problema del freno: o usi un motore in grado di autofrenarsi (e quindi tanto piccolo non puo' essere) oppure ti serve un freno meccanico (complesso da realizzare e controllare) o un freno magnetico (costoso).

ma il rotore che hai proposto tu non ha il freno automatico?come caspita farebbe un radioamatore con quel rotore?

_________________
Offri il tuo orecchio a tutti,ma a pochi la tua voce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 19 giu 2008, 12:34 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 feb 2008, 1:15
Messaggi: 2550
Gaucho ha scritto:
prima di avviare la procedura di Auto-Scan aziono il comando di rotazione in senso antiorario per 20 secondi. a questo punto so che l'antenna ha raggiunto il fine corsa meccanico e posso iniziare la scansione in senso orario.


Nope! Cosi' facendo corri il rischio di far funzionare il motore sotto sforzo, a spingere sul fine corsa meccanico, per tutto il tempo (ammettendo che il motore fosse gia' nei pressi del fine corsa). Se la cosa e' sistematica accorci di brutto la vita del motore (motori di questo tipo non hanno una frizione di salvaguardia). Al limite c'e' da implementare un sorta di finecorsa elettrico in modo che tu, per resettare il sitema, dici al motore di girare per il tempo necessario a fare una rotazione completa (e sei sicuro che va a zero) ma quando a zero ci arriva sul serio si diseccita comunque.

Cita:
E che succede se ruoti la manopola quando il rotore non è alimentato? come fa quel controller a riprendere il riferimento?


Appena ridai alimentazione il motore riparte fino a raggiungere la posizione del manopolone. Il trucco e' che il motore e' alimentato dal control box e quindi se non e' alimentato uno non lo e' nemmeno l'altro

Cita:
Parto dal presupposto che il fine corsa è meccanico e quindi anche volendo non posso continuare a ruotare.


Vedi sopra.... non e' salutare continuare a spingere contro un fermo.

Cita:
ma il rotore che hai proposto tu non ha il freno automatico?


Quello si! :shock: Ma se te costruisci uno in casa devi prevederlo tu.....

_________________
Saluti
Paparone


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 214 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 15  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.