Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è gio 2 dic 2021, 14:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: lun 25 gen 2016, 16:11 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Salve, stanno per attivarmi la fibra di telecom.

Ho avuto una classica 7 mega, mi collegavo con un router/modem tp link archer d5, scelto per la doppia banda 2.4 e 5 ghz.

Dato che ormai dispongo di tutti i pc con porte gigabit, volevo ottimizzare il tutto, per la condivisione e lo scambio di file in rete, streaming ecc...

Mi forniranno il classico modem router telecom per la fibra.

Volevo a sua volta collegarci il mio archer d5 in modalità acces point.

Poi ancora, come da foto, devo servire 2 piani in modalità mista, sia lan che wifi.

Al piano superiore sarà collegato appunto il router telecom fibra, e a sua volta il tp link.

Poi volevo fare in questo modo, dato che al primo piano dispongo di decoder con presa lan tv con presa lan e pc1, volevo collegare tutti e 3 tramite cavo di rete.

Decoder e tv sono vicini, mentr il pc è lontano, volevo chiedere, devo stendere 3 cavi separati oppure potevo stendere 2 cavi, 1 al pc e un altro sdoppiarlo per tv e decoder?

Magari tramite uno switch...

Poi ancora, in rosso ho tracciato il percorso che dovrei far fare ad un altro cavo di rete, che uscirà esterno all'abitazione per percorrere tutto il sottotetto e poi scendere verso piano terra, dove dovrà andare in 2 uffici separati, quindi con 2 access point messi a valle nei rispettivi uffici.

Volevo chiedere, dato che la canalina esterna non è molto grande, e anche per evitare di stendere 2 cavi che faranno il medesimo percorso, magari, dove ho raffigurato lo switch con il punto interrogativo, avevo pensato di aggiungere uno switch, e poi solo da li far partire 2 cavi che andranno in ufficio 1 e ufficio 2.

Che dite? Consigli in merito?

Dato che il modem router fibra di telecom avrà 4 porte gigabit immagino, collegando in cascata in modalità Access Point il mio archer d5, occuperò 1 porta sul telecom e 1 porta sul d5, quindi me ne rimarrebbero 3 sul telecom e 3 sul d5, quindi, potrei collegare al telecom ad es tv/decoder/pc 1, e poi sul d5 stampante di rete di fianco al modem, e cavo di rete che va all'esterno?

http://postimg.org/image/wdr48e81t/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: lun 25 gen 2016, 18:15 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
nokias86 ha scritto:
Salve, stanno per attivarmi la fibra di telecom.
Ho avuto una classica 7 mega, mi collegavo con un router/modem tp link archer d5, scelto per la doppia banda 2.4 e 5 ghz.
Dato che ormai dispongo di tutti i pc con porte gigabit, volevo ottimizzare il tutto, per la condivisione e lo scambio di file in rete, streaming ecc...
Mi forniranno il classico modem router telecom per la fibra.
Volevo a sua volta collegarci il mio archer d5 in modalità acces point.
Poi ancora, come da foto, devo servire 2 piani in modalità mista, sia lan che wifi.
Al piano superiore sarà collegato appunto il router telecom fibra, e a sua volta il tp link.
Poi volevo fare in questo modo, dato che al primo piano dispongo di decoder con presa lan tv con presa lan e pc1, volevo collegare tutti e 3 tramite cavo di rete.
Decoder e tv sono vicini, mentr il pc è lontano, volevo chiedere, devo stendere 3 cavi separati oppure potevo stendere 2 cavi, 1 al pc e un altro sdoppiarlo per tv e decoder?
Magari tramite uno switch...

nel caso questo è l'UNICO modo : Wink : ma personalmente, se si può farlo senza troppi intoppi, io metterei TRE cavi separati, per avere banda piena tra gli host.

Poi ancora, in rosso ho tracciato il percorso che dovrei far fare ad un altro cavo di rete, che uscirà esterno all'abitazione per percorrere tutto il sottotetto e poi scendere verso piano terra, dove dovrà andare in 2 uffici separati, quindi con 2 access point messi a valle nei rispettivi uffici.
Volevo chiedere, dato che la canalina esterna non è molto grande, e anche per evitare di stendere 2 cavi che faranno il medesimo percorso, magari, dove ho raffigurato lo switch con il punto interrogativo, avevo pensato di aggiungere uno switch, e poi solo da li far partire 2 cavi che andranno in ufficio 1 e ufficio 2.

Anche qui, ovviamente due cavi is megl che uan, quindi vedi sopra. Nel caso non si possa, ok per lo switch.

Che dite? Consigli in merito?

Dato che il modem router fibra di telecom avrà 4 porte gigabit immagino, collegando in cascata in modalità Access Point il mio archer d5, occuperò 1 porta sul telecom e 1 porta sul d5, quindi me ne rimarrebbero 3 sul telecom e 3 sul d5, quindi, potrei collegare al telecom ad es tv/decoder/pc 1, e poi sul d5 stampante di rete di fianco al modem, e cavo di rete che va all'esterno?

i conti li sai fare : Lol : però sul fatto che il TC abbia le porte Gigabit non sarei così sicuro...

http://postimg.org/image/wdr48e81t/


buoni cavi a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: lun 25 gen 2016, 18:31 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Il cavo/i cavi già li ho,una matassa di cat5e, chiedevo consigli sul progetto in base al disegno postato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 25 gen 2016, 21:43 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Scusami non avevo visto nel quote le tue risposte.

Sul fatto del modem router che mi manderanno,bhe si in effetti non ne sono sicuro che siano gigabit,spero di si....

Per il fatto dei cavi anch'io avevo pensato di passarli tutti separati,però per vari motivi mi sarebbe stato comodo usarne il meno possibile.
Per quanto riguarda la questione switch,perché mi hai detto che sarebbe meglio evitare?
Hai parlato di banda,non sfrutterei la banda?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: mar 26 gen 2016, 12:52 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
nokias86 ha scritto:
Scusami non avevo visto nel quote le tue risposte.

Sul fatto del modem router che mi manderanno,bhe si in effetti non ne sono sicuro che siano gigabit,spero di si....

in realtà cambia poco, nel senso che basterà uno switch da 5/8 porte gigabit, va bene anche un tplinkaccio...tanto la banda serve soprattutto in LAN, verso la WAN è difficile saturare il fastethernet (100 Mbps).

Per il fatto dei cavi anch'io avevo pensato di passarli tutti separati,però per vari motivi mi sarebbe stato comodo usarne il meno possibile.
Per quanto riguarda la questione switch,perché mi hai detto che sarebbe meglio evitare?
Hai parlato di banda,non sfrutterei la banda?

no aspetta: ho detto solo che eviterei di usare UN SOLO CAVO per i vari apparecchi. Per sfruttare la banda gigabit è meglio che ognuno abbia il suo che va in UN SOLO switch che poi avrà una porta in uplink verso il router.
Se invece metti switch in cascata, sul cavo che li unisce dovranno transitare diversi utilizzatori gigabit quindi si dovranno inevitabilmente spartire la banda, che quindi - al contrario di quello che pari aver capito tu - verrà non solo sfruttata ma saturata oltre le proprie possibilità. Era solo un parere per il massimo delle prestazioni. Poi capisco pure che più cavi metti più è difficile, esteticamente e praticamente...vedi tu, fatti due conti...



buoni cavi a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: mer 27 gen 2016, 12:16 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Aspetta, non ho capito bene la cosa.

Allora facciamo così, ipotizzando che il modem telecom abbia porte gigabit, mettiamo 4, quindi porta 1, porta 2 ecc..

Faccio partire un cavo da porta 1 a pc 1, poi faccio partire 1 cavo da porta 2 a tv e decoder 1 e decoder 2

Il pc 1 non ha problemi in quanto collegato direttamente tramite cavo alla porta 1, invece tv, decoder 1 e decoder 2 (3 in tutto) andrebbero anch'essi collegati, quindi:

Modo 1, stendo 3 cavi lan, quindi porta 2, porta 3, porta 4, e collego i 3 cavi ai rispettivi apparecchi.

Modo 2, stendo 1 cavo, quindi porta2 fino ai dispositivi, e poi li ci metto uno switch gigabit, con una porta in entrata, e 3 porte collegate rispettivamente ai 3 apparecchi.

Usando il secondo metodo, mi pare di capire, che i 3 dispositivi, essendo collegati ad uno switch, devono spartirsi la banda tra di loro, è così?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: gio 28 gen 2016, 11:30 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
quando parlano tra loro no, perché lo switch è gigabit, ma quando vogliono parlare con il pc (ammesso serva) sì...
in effetti riragionandoci su, mi pare che qui potresti andare con un cavo + switch
Resta però da chiedersi il da farsi per gli Access Point remoti, che collegno pc al pc1 cablato...qui se vogliamo il collo di bottiglia è l'Access Point...
Ma sì, forse inutile sbattersi tanto con millemila cavi...
Pensaci e facci sapere :-)

buona LAN a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 28 gen 2016, 17:34 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Si in effetti,alla fine gli access point remoti....

Quindi ricapitolando, se non voglio sbattimenti alla fine posso fare come avevo già pensato, e poi giusto per capire bene, scusa se lo chiedo ancora,i dispositivi collegati dietro uno switch devono spartirsi la banda perché appunto lo switch in entrata ha soltanto un cavo lan,mentre in uscita può avere "Tot" porte,ma con banda spartita,giusto?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: gio 28 gen 2016, 23:11 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
intanto direi...https://it.wikipedia.org/wiki/Switch

in sintesi: immagina che dentro lo switch ci sia una centralinista velocissima che mette in comunicazione la porta del tuo pc con la porta del pc con il quale vuoi scambiare dei dati, a quel punto la comunicazione sarà veloce quanto la più lenta delle porte (pc tuo, o l'altro o lo switch).
Ma quando tanti utilizzatori dello switch vogliono parlare tutti con altri apparati che stanno tutti al di là di un cavo su una delle porte, è chiaro che dovranno fare un po' per uno...

buona banda a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: ven 29 gen 2016, 11:10 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Ah ok, ora è chiaro, ti ringrazio per la spiegazione dettagliata, a questo punto, dato che le porte tv e decoder vari, non sono gigabit, lo switch gigabit è inutile, magari per il primo piano stendo 2 cavi, 1 cavo per pc 1, e un altro cavo per tv e i 2 decoder, e li metterò uno switch, tanto saranno già limitati dalle loro porte....

Esternamente, dato che gli acces point faranno anch'essi da collo di bottiglia, metterò un altro switch semplice, sempre per lo stesso motivo, sarebbe inutile mettere un gigabit dato che i cavi termineranno negli acces point....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: ven 29 gen 2016, 12:59 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
occhio però, quando hai varie comunicazioni tra una parte e l'altra della rete, la somma dei data rate potrebbe superare i 100 Mbps, quindi - visto anche che uno switch gigabit della tplink costa poco di più di uno fastethernet - io consiglierei comunque di prenderli gigabit.
Ci farai la dorsale della LAN, poi ovviamente verso il router basta meno anche perché se navigate contemporaneamente i 30/100 Mb saranno frazionati...
i miei due cent

buona LAN a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 29 gen 2016, 21:27 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
Ah si,non ci avevo pensato,sempre per il discorso della banda divisa,si in effetti é come dici tu,quindi prossimo acquisto 2 switch gigabit,sostituire il modem router fibra forse non mi conviene,non c'è molto sul mercato,mi conviene probabilmente collegare il tp link in cascata al modem.
Mi sono sempre trovato molto bene con l'Archer d5,ha un sacco di funzioni,e da quando l'ho montato non ha fatto una piega.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: sab 30 gen 2016, 22:22 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
: Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: mar 2 feb 2016, 10:22 
Non connesso
Membro onorario
Avatar utente

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:02
Messaggi: 1228
ah un altra cosa, se ad esempio le porte sul mio router non bastassero, quindi farei:

modem adsl gigabit = switch 8 porte gigabit = tutte le altre periferiche, avrei comunque tutte le altre periferiche che dovranno spartirsi la banda?

Non c'è un modo per evitare questo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete domestica definitiva per passaggio a fibra ottica
MessaggioInviato: mar 2 feb 2016, 17:23 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3407
In switch (e anche nei router) più professionali esiste la possibilità del bonding, ossìa la "fusione" di più porte in una (ovviamente ognuna col suo cavo), onde sommare la banda totale. Ma non è possibile sugli apparati SoHo, che io sappia; la soluzione più diffusa è in realtà il mettere sugli switch una o più porte di uplink che hanno velocità di un ordine di grandezza superiore a quelle normali (TenGigabit, p.es.), ma anche questo è escluso in apparati consumer...
Quindi ci sarà quasi sempre un segmento di rete o un apparato che fa da collo di bottiglia, in questo caso però se ci pensi bene mettendo uno switch gigabit stai a posto perché le porte messe in comunicazione in quel momento scambiano dati a velocità di porta (full duplex, ossìa bidirezionalmente)...certo se metti due switch, oppure un router con switch incorporato e un altro switch, il cavo tra loro supporterà UN gigabit per tutte le comunicazioni tra di loro...devi giocare di fino per minimizzare l'eventualità statistica, mettendo gli apparati che più probabilmente comunicano tra loro sotto lo stesso switch.
i miei due cent

buona pianificazione a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.