Nome utente:  
Password:  
Iscriviti 
Oggi è lun 25 mag 2020, 23:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: lun 7 set 2015, 8:50 
Non connesso
noob

Iscritto il: mer 22 giu 2011, 16:48
Messaggi: 21
Ciao a tutti,
vorrei un consiglio per creare una rete wi-fi in un piano di uffici da circa 200mq.
Al tempo mi avete consigliato i prodotti della ubiquiti. Ma non saprei cosa scegliere.
Gli utenti connessi saranno circa 50 (mac,windows,android). Vorrei installare 4 Access Point.
Grazie mille.
Cristian


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: lun 7 set 2015, 10:35 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
per il numero di utenti 4 Access Point sembrano un numero sufficiente; quanto alla marca, la ubiquiti ha a mio parere un ottimo rapporto qualità/prezzo, ma il modello non posso indicartelo senza conoscere la piantina dell'ufficio con dimensioni e ostacoli.
Per i client mac fatte'r segno d'aa croce...

buona copertura a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: lun 7 set 2015, 16:16 
Non connesso
noob

Iscritto il: mer 22 giu 2011, 16:48
Messaggi: 21
Per i mac in altre installazioni avevo utilizzato dei dlink dap-2660 (2,4+5) e mi sono trovato bene.
Ci sono degli ubiquiti che hanno le stesse caratteristiche?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: lun 7 set 2015, 17:20 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
non saprei,non conoscendo le caratteristiche dell'Access Point che citi non posso confrontarlo...il mio consiglio è di andare sul sito ubiquiti e vedere le specifiche dei varii modelli.
Che poi...se ti sei trovato bene, prendi quelli, no? : Wink :
Peraltro io, nel mio lavoro, più che sui modelli mi baso sulle effettive necessità, che si compongono ANCHE della morfologia dell'ambiente in cui si opera. Ambiente del quale - in questo caso - non so assolutamente nulla.
Il segno d'aa croce fattelo sempre e comunque, coi mac, fidati... : Chessygrin :

buoni Access Point a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: lun 21 set 2015, 14:05 
Non connesso
noob

Iscritto il: mer 22 giu 2011, 16:48
Messaggi: 21
Grazie mille,
a prescindere dagli Access Point che andrò ad acquistare, come andranno configurati in modo da vedere una sola SSID?
WDS?
Grazie mille.
Cristian


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mar 22 set 2015, 15:36 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
molto banalmente, basterà assegnare a tutti lo stesso SSID.
Ovviamente, per questioni intrinseche al funzionamento delle reti "normali", dovrai usare canali diversi e più lontani possibili tra di loro altrimenti si disturberanno a vicenda e nel caso peggiore faranno un loop (tra wifi e rete cablata) che renderebbe inutilizzabile la rete in pochi secondi. Lo schema per quattro Access Point è 1-5-9-13...
Esistono anche reti di Access Point monocanale (https://en.wikipedia.org/wiki/Single-frequency_network) ma per farle funzionare servono OO quadrate e esigenze particolari. Altrimenti meglio lasciar perdere del tutto.
Tanto, se pensavi al roaming wifi, per ora non si può fare a prezzi umani...e funziona pure a tratti...(ma ci siamo quasi)
Il WDS lascialo perdere, è un tipo di "prendi e rilancia" che a ogni nodo dimezza la banda...ha problemi con la crittografia...ed è pure non troppo stabile.
Ovviamente
i miei due cent

buoni SSID a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mar 22 set 2015, 17:21 
Non connesso
noob

Iscritto il: mer 22 giu 2011, 16:48
Messaggi: 21
Assegnando lo stesso ssid i client saranno in grado di connettersi all'Access Point con segnale migliore?
Il WDS quindi, anche in situazioni complesse è meglio non utilizzarlo?
Per prezzi umani cosa intendi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mer 23 set 2015, 9:27 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
snuffles23 ha scritto:
Assegnando lo stesso ssid i client saranno in grado di connettersi all'Access Point con segnale migliore?

secondo i protocolli 802.11 è esattamente quello che dovrebbe fare, con client standard. Ovviamente tutte le sessioni vanno giù nel passaggio da un Access Point fisico all'altro

Il WDS quindi, anche in situazioni complesse è meglio non utilizzarlo?

credevo di essere stato chiaro :-) aggiungo che se per situazione complessa intendi una rete complessa, con più Access Point, allora più essi sono MENO il WDS va utilizzato perché a ogni passaggio dimezza la banda...se intendi una situazione difficile in cui il WDS è l'unica soluzione, allora sì. Ma spesso, davvero spesso, c'è un'altra soluzione: magari più costosa, magari più difficile tecnicamente, ma c'è.
Poi ao', ognuno per fortuna è libero. Io renderei il repeating illegale, in ogni caso : Lol :


Per prezzi umani cosa intendi?

ubiquiti, meru, aruba...prego si accomodi e vedrà :-) prezzi DISumani


buone reti a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mar 10 nov 2015, 15:37 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 12 giu 2012, 14:48
Messaggi: 36
Titolo: Rete Wi-FI ufficio

....
Esistono anche reti di Access Point monocanale (https://en.wikipedia.org/wiki/Single-frequency_network) ma per farle funzionare servono OO quadrate e esigenze particolari. ...
buoni SSID a tutti :-)[/quote]

Ciao, scusa se ti chiedo :
Sto valutando una soluzione MERU ( http://www.merunetworks.com/ ) monocanale ma non ho ben capito quali difficolta' ci siano nell' installazione, secondo te e' una buona soluzione o e' critica ?

Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mar 10 nov 2015, 15:49 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
preferirei ti facessi un'idea tu googlando specialmente sui forum. Intanto NON è economica...
Esattamente che esigenze hai?

buone esigenze a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mar 10 nov 2015, 16:44 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 12 giu 2012, 14:48
Messaggi: 36
Ciao,
Veramente e' una settimana che googolo ma, probabilmente per mia incompetenze, non trovo quasi niente che mi faccia chiarezza.
In pratica sto studiando una copertura hotspot all' aperto e ho la necessita' di servire molti client ( oltre 100 ) in una breve area di copertura, diciamo 100x100 mt.
Meru propone il suo monocanale sostenendo che e' una soluzione rivoluzionaria in quanto permette al loro controller di decidere, al posto del client, su quale Access Point collegarsi e cosi' avere la massima efficienza anche su Access Point molto vicini.
Il mio dubbio e' nello scoprire quali inconvenienti ha questo sistema in quanto intuisco che possa essere utile in fase di raoming, esigenza che, cmq, non ho in quanto i client sono stanziali, confortato dal fatto che solo la Meru lo propone mentre altri marchi leader ( Aruba, Cisco, HP, ecc.. ) utilizzano il sistema tradizionale di piu' Access Point su canali diversi.
Secondo te dove potrebbe essere il loro tallone d' Achille ?

Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mer 11 nov 2015, 10:39 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
ritengo le tue considerazioni sostanzialmente corrette: il sistema meru nasce soprattutto con la promessa - a quanto pare solo parzialmente mantenuta - del roaming puro su wifi che per ragioni intrinseche al protocollo al momento non è possibile.
Una rete monocanale è uno degli approcci possibili, forse il più promettente quando non si voglia intervenire sull'architettura/il software dei client, però pone problemi forti sulla stabilità e sulla efficienza della rete che implicano un profondo lavoro sul software degli Access Point e sui firmware delle radio, in quanto dev'essere la rete e non il client a decidere quali client si associno a quali Access Point.
A quel punto come effetto collaterale c'è una migliore gestione del numero dei client associati a ogni Access Point che come ognun sa non può essere troppo elevato e la rete di fatto distribuisce i link in modo da evitare la saturazione dei singoli Access Point.
Ulteriori dettagli li puoi trovare in questa autoapologia della meru : http://blog.merunetworks.com/blog/2013/ ... ally-work/
Da notare che p.es. meru spinge molto sul fatto che ALLONTANA gli Access Point tra di loro mediante radio potenti, che è un po' l'opposto della copertura capillare a canali alternati (1-6-11/1-5-9-13) e radio flebili che spesso ho consigliato in questo forum e che ovviamente non ha nulla a che vedere con il roaming, bensì con l'esigenza di evitare la saturazione degli Access Point usando materiale di consumo. Temo infatti che la soluzione meru non sia neppure tanto economica...
L'ideale sarebbe conciliare la Single Channel Network con un lavoro sugli Access Point che consenta la colocation, la copertura capillare etc. Ma ci si sta lavorando...

Al momento, volendo evitare costi astronomici, io tenterei piuttosto un'installazione classica, visto che il roaming non ti serve.
In un'area così, per un centinaio di client contemporanei, il numero minimo di Access Point dovrebbe essere 4, che è anche la soluzione più semplice tecnicamente.
Per esempio con quattro Access Point agli angoli che abbiano antenne pannellari con un'angolo di irradiazione a -3dB di circa 90° dovremmo coprire bene il quadrato. A questo punto due considerazioni:
1) i canali vanno distanziati, in questo caso 1-5-9-13
2) bisogna dosare la potenza in tx per fare in modo che l'unica area in cui il client possa essere "incerto" su quale Access Point scegliere sia il centro. Nelle altre aree ogni Access Point deve risaltare sugli altri in maniera netta.
3) al centro ogni client sceglierà a quale Access Point collegarsi a seconda dell'intensità percepita e secondariamente della qualità del segnale (pacchetti persi). Cosa ci sarà in quest'area? persone in piedi? strutture?

Come apparati potrebbero bastare anche le CPE della ubiquiti nanostation M2...meno facili da installare a regola d'arte sono le picostation che abbisognano poi di antenne separata che però possono essere ovviamente personalizzate a livello di irradiazione; resta poi il "problema" di come collegarle tra loro e verso un eventuale apparato gateway.
Viste le distanze temo servano degli switch intermedii che rigenerino il segnale su cavo ethernet. A meno che non si voglia fare un backbone wireless, tipo a 5 GHz.
Molta carne al fuoco, ci riaggiorniamo...

buon barbecue a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: mer 11 nov 2015, 16:34 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 12 giu 2012, 14:48
Messaggi: 36
Ok, bene, pero' volevo puntualizzare l' argomento canale unico onde capirne il piu' possibile.
Al di la' dei costi e' veramente meglio avere un controller centrale che decide a quale Access Point il client si deve collegare, ignorando gli altri Access Point ed escludendo la transazione Client / Access Point ?
Sembrerebbe che questa soluzione possa permettere un ammucchiamento degli Access Point che, visto che non interagiscono tra loro, non si possono disturbare ma, nel contempo, possono sopportare un tot di utenti cadauno raggiungendo dei volumi che la tecnologia tradizionale a canali diversi non puo' permettere.

Infatti, da quanto mi dici , piu' di 4 Access Point ( canali 1-5-9-13 ) nella stessa zona di copertura non posso mettere, quindi, ammettendo che un Access Point sopporti 30 utenti contemporanei avro' un massimo di 120 utenti.

Con il monocanale posso avere, per assurdo, anche 50 Access Point nella stessa zona di copertura e cosi' avere 1.500 utenti contemporanei.

Giusto ?

Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: ven 13 nov 2015, 14:49 
Non connesso
Membro onorario

Iscritto il: mer 19 set 2012, 14:11
Messaggi: 3406
intanto non è detto che sia MEGLIO, anzi pone grossi problemi di deployment in certi ambienti (in esterni, per esempio) Inoltre un'architettura centralizzata stressa molto il mezzo di trasmissione del backbone. Sono all'orizzonte sistemi che permettono versioni centralizzate che possono funzionare anche in una rete magliata, che trasmette (per il roaming) solo agli Access Point interessati. Ma per ora non posso dirti altro, è tutto ancora sottotraccia.
Il vantaggio della centralizzazione è che puoi avere Access Point più economici, teoricamente, peccato che sì, sul backbone non interagirebbero, ma resta sempre il problema della colocation che in caso di SCN è MOLTO più critico...ed ecco che l'economicità degli Access Point si va a far benedire.
E infatti su "al di là dei costi" ti dovevo stoppare subito: non ci si va facilmente : Wink :
"avro' un massimo di 120 utenti." - minGhiate ne scrivo come e più degli altri, ma parlare a casEo mai: se uno mi dice "oltre 100" non penso a +infinito : Lol : bensì a un po' più di 100. I migliori Access Point riescono a tenere 30-40 utenti contemporanei, quindi mi pareva ci fossimo.
In ogni caso molto dipende anche dalla strategia; io ti ho indicato quella a 4 Access Point per economizzare, e perché in esterni è molto più difficile fare microcelle, che è proprio quello che io consiglio di solito, ma questo te l'ho detto già. Il roaming a te non serve, troverei il ricorso a un sistema che ne fa il suo punto forte (con quali risultati è comunque controverso) quantomeno uno spreco di risorse economiche.
Certo, anche il sistema a 4 Access Point (+1 centrale, eventualmente) non costa poco, perché come già ti dissi, il BB va progettato e realizzato su scala elevata, siamo a 100 mt l'uno dall'altro.
In definitiva, più che un argomento da forum è da consulenza, piuttosto lungo e complesso... (N.B. - Honni soit qui mal y pense - non sto cercando lavoro : Chessygrin : è che non è una rete semplice...tra l'altro è un argomento che ho già provato a trattare sul forum...magari se hai tempo un'occhiata dagliela).

buona lettura a tutti :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rete Wi-FI ufficio
MessaggioInviato: ven 13 nov 2015, 15:33 
Non connesso
noob

Iscritto il: mar 12 giu 2012, 14:48
Messaggi: 36
Ok, benissimo, pero' io mi trovo nella condizione di dover contrastare l' adozione del single channel della Meru per far adottare la soluzione multicanale che anche tu consigli.
A questo punto non e' questione di prezzo ma di *filosofia* della soluzione e, purtroppo, non ho argomenti robusti se non quelli che enunci tu:
1) La gestione centralizzata stressa la rete
2) In caso di down del server centrale non funziona niente.

Altro non ho, per il momento e, non ti nascondo, il single channel con la possibilita' di ammucchiare Access Point mi sembra una soluzione piu' performante, rispetto al multi channel, in quanto, come dici tu, un Access Point tiene 30/40 utenti e anche utilizzando 4 canali su una zona di copertura di 100 x 100 mt, piu' di 160 utenti non tengo.

Con gli Access Point monocanale posso mettere 4 Access Point x ogni canale e ne ottengo 4x4 = 16, x 40 utenti cadauno arrivo a 640 utenti contemporanei.

Per chi ha bisogno assolutamente di garantire la densita' di utenti non c'e' storia, il single channel batte il multi channel per 4 a zero.

Giusto o mi sto incartando da solo ?

Grazie


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron




Copyright © 2007 by saverioweb feat. BigDaD.