L'alta definizione di Sharp è wireless

 

Stanchi dei cavi video HDMI? Presto se ne potrà fare a meno. Sharp sarà tra i primi produttori di set-top box, nelle prossime settimane, a introdurre sul mercato giapponese televisori LCD dotati di una speciale tecnologia wireless per la trasmissione di segnali audio/video in alta definizione.

I nuovi televisori Sharp della serie X, con diagonale compresa fra 37 e 46 pollici, saranno dotati di un apposito ricevitore wireless integrato da accoppiare ad un trasmettitore esterno opzionale, collegabile ad una set-top box o ad un PC. La tecnologia wireless adottata da Sharp è la WHDI di Amimom, che utilizza bande di frequenza libere comprese fra i 4,9 e i 5,9 GHz ed è in grado di trasportare video full HD e audio non compressi fino a 30 metri di distanza.

Sharp afferma di essere la prima, tra i produttori di elettronica di consumo, ad offrire una linea di prodotti con una sorta di "porta HDMI wireless". Gli osservatori del mercato affermano tuttavia che, da qui ad un anno, un po' tutti i principali produttori di televisori abbracceranno tecnologie analoghe: tra le rivali più accreditate di WHDI c'è WirelessHD (WiHD), una specifica sviluppata da colossi del calibro di LG, Panasonic, NEC, Samsung, Sony e Toshiba che sembra avere tutte la carte in regola per diventare uno standard de facto.

Completata all'inizio di quest'anno, la specifica WiHD 1.0 prevede velocità di trasferimento dati fino a 4 Gbps e l'utilizzo di bande di frequenza libere nell'intorno dei 60 GHz. Tale tecnologia utilizza radiotrasmettitori e antenne prodotti da SiBEAM, una start-up americana che fa parte del consorzio WiHD.

 

fonte: punto-informatico.it

Per eventuali dubbi e/o informazioni, ricordo il [FORUM]


Articoli simili

Non ci sono corrispondenze


Tags Cloud 3D

Bookmarks

Delicious Technorati Furl Yahoo_myweb Google_bmarks Windows_live Digg Newsvine MySocialBookmark Social Bookmark Script 

Supportaci





Aggiungi questo sito ai preferiti
Scegli come Homepage