Windows 7: presentato al PDC 2008

 

Alla Professional Developers Conference (PDC) 2008 ancora in corso, Microsoft ha svelato alcuni particolari del prossimo sistema operativo Windows 7, disponibile per ora come pre-beta per gli sviluppatori, mentre sarà distribuita pubblicamente all'inizio del 2009 la versione beta.

Finalmente la conferenza si è spostata sull’argomento che tutti attendevano: Windows 7, successore del poco fortunato Windows Vista.

Innanzitutto, rispetto al sistema operativo che andrà a sostituire, verranno ridotte le finestre di avviso sui vari pericoli che possono colpire il PC, problema a cui è soggetto Vista.

Windows 7 richiederà meno memoria per funzionare correttamente. L’alleggerimento generale si noterà anche in altri comparti: dall’indicizzazione ed organizzazione dei file al sistema chiamato libraries, che in modo automatico, permetterà a Windows di riconoscere i file di un altro PC presente in rete o su un disco esterno.

Una delle nuove feature implementate riguarderà il supporto al multi-touch, con cui sarà possibile interagire anche con programmi che non sono stati appositamente studiati per questa interfaccia, seppur in modo parziale, naturalmente se si ha a disposizione display sensibili al tocco.

La barra delle applicazioni ora è totalmente configurabile, ed è stata migliorata la gestione delle reti wireless rilevate.

Per maggiori approfondimenti cliccare qui.

 fonte: http://www.pctuner.net


Articoli simili

Non ci sono corrispondenze


Tags Cloud 3D

Bookmarks

Delicious Technorati Furl Yahoo_myweb Google_bmarks Windows_live Digg Newsvine MySocialBookmark Social Bookmark Script 

Supportaci





Aggiungi questo sito ai preferiti
Scegli come Homepage